Trading On Line per Ignoranti: Il Trading in Opzioni

https://www.tradingfurbo.net/trading-in-opzioni/trading-in-opzioni/

Questo articolo non è un articolo dettagliato sul Trading in Opzioni.

E’ un articolo che ha un obiettivo preciso: mettere al corrente il lettore dell’esistenza di uno strumento di Investimento particolare e informare gli utenti sul grado di difficoltà e sui possibili vantaggi e rischi.

E’ anche un articolo di presentazione di un video registrato per la saga “Trading On Line per Ignoranti” e di un articolo molto più dettagliato sulle Opzioni e su un particolare tipo di strategia: la Long Put.

Un opzione è un contratto che controlla un valore sottostante.

Le prime opzioni infatti nacquerò come sorta di garanzia nel commercio del grano: infatti siccome il prezzo di questo sottostante era molto variabile in relazione alle condizioni metereologiche dell’annata chi doveva acquistare grossi quantitativi di grano e temeva un aumento dei prezzi di questo bene era solito sottoscrivere un contratto con il fornitore del grano …

… era un contratto che bloccava il prezzo del grano ad una determinata cifra in modo che se eventi straordinari avessero inciso considerevolmente sul prezzo del grano (obbligando i fornitori ad un aumento importante) chi aveva firmato il contratto di opzione aveva il diritto di acquistare il grano al prezzo fissato nonostante il prezzo di mercato fosse aumentato considerevolmente.

Era una sorta di assicurazione che l’acquirente firmava per non esporsi a aumenti del prezzo considerevoli che avrebbero inciso in maniera importante sulla redditività della sua azienda.

Chiaramente si trattava dell’acquisto di un diritto di acquistare ad un prezzo prefissato, diritto che si pagava proprio come per esempio la polizza rc auto: si trattava di una Opzione Call.

Le opzioni quindi sono contratti che rappresentano un diritto su un bene sottostante che l’acquirente può esercitare ma non è obbligato a farlo.

Per acquisire questo diritto si deve sostenere un prezzo che è quello di mercato del contratto di opzione.

Le opzioni sono interessanti per vari motivi:

– ci permettono di investire in leva e cioè ci permettono di realizzare guadagni considerevoli investendo soltanto una minima porzione di capitale;

– permettono di guadagnare anche su mercati in stallo (ossia con andamento laterale) e anche quando i mercati crollano;

– possono essere usate come forma di assicurazione contro la perdita di valore di tantissimi beni tra cui le azioni;

– possono dar vita a tantissime strategie grazie alla combinazione delle strategie base;

Ci sono anche dei rischi da tenere presente:

– l’effetto leva può essere anche un pericolo perchè non funziona soltanto nell’incrementare i guadagni ma anche le perdite;

– non devi controllare soltanto il prezzo del sottostante (che incide molto sull’evoluzione del prezzo dell’opzione) ma anche altre due variabili che sono il tempo e la volatilità per cui questo strumento può essere complesso da gestire (molto di più rispetto all’investire in azioni);

Ho scritto questo articolo anche per farti una raccomandazione che è questa: non investire in opzioni se non hai una conoscenza abbastanza approfondita del Trading in Azioni …

… questo per due motivi:

– perchè non puoi pensare di gestire con distacco uno strumento molto più complesso se non hai già maturato un esperienza con uno strumento meno complesso (è come comprarsi una ferrari ma non saper guidare);

– oltre a questa ragione emotiva c’è una motivazione legata proprio alla complessità di gestione dello strumento che prevede il monitoraggio non di una variabile come nel Trading on Line in azioni (il prezzo) ma di altre due che sono il tempo e la volatilità;

– molto spesso la complessità di gestione delle Opzioni incrementa proprio perchè ci sono centinaia di strategie che sono una combinazione di quelle base.

Non voglio venderti niente ma se vuoi capire più profondamente come si gestisce questo strumento ti consiglio di acquistare la mia Opera Introduttiva sul Trading On Line in Opzioni, di cui puoi conoscere tutti i dettagli cliccando qui!

E’ un corso di ottimo livello ad un prezzo molto inferiore rispetto alla media di mercato che ti consentirà di iniziare ad operare con strategie semplici e ti offre una ottima base di partenza se decidi di intraprendere percorsi di approfondimento di strategie particolari.

Adesso non mi resta che presentarti il video dedicato alle Opzioni Put della saga “Trading On Line per Ignoranti” e se vuoi approfondire questo strumento puoi trovare un articolo molto più dettagliato cliccando qui.

Buona visione!

 

p.s.1: Puoi arricchire questo articolo con un tuo contributo sottoforma di commento o di domanda …

p.s.2: Se hai trovato utile o interessante questo articolo puoi cliccare sul pulsante “Mi piace!” di Facebook condividendoli con gli amici, oppure favorirne la diffusione su Google cliccando sul pulsante +1 che trovi all’inizio e alla fine dell’articolo.

p.s.3: Se vuoi ritrovare facilmente tutti gli altri articoli e video della saga “Trading On Line per Ignoranti” puoi cliccare qui e visualizzare l’articolo di presentazione con tutti i link alle varie puntate.

p.s.4: se non lo hai ancora fatto puoi scaricare adesso le risorse gratuite di Tradingfurbo.net cliccando su questo link!

p.s.5: siccome anche nel Trading On Line “l’appetito vien mangiando” puoi scegliere anche tu la tua risorsa di approfondimento ed evoluzione cliccando su questo link!

(ultimo ma non ultimo) p.s.: Investire Oggi non e’ cosi’ semplice… hai mai sentito parlare di “Alleanze di Cervelli”? Sono relazioni tra persone che condividono gli stessi interessi o intenti e che consentono a tutti I partecipanti di ottenere risultati grandiosi in pochissimo tempo: ecco un esempio!


6 opinioni riguardo a “Trading On Line per Ignoranti: Il Trading in Opzioni

  1. Ciao Michele Io sono nel mercato del forex da più di 6 anni ora da circa un anno sono passato alle opzioni binarie praticamente la differenza tra le due tipologie di investimento sono: la prima è un investimento basato sui punti o detti anche PIPS, mentre investire in opzioni binarie è basato sulla scadenza a tempo.
    Mentre quello che ho letto qui questo tipo di opzioni si basano sempre sul tempo, ma con delle differenze che ancora non sono riuscito ad inquadrare perfettamente e mi farebbe piacere approfondire il discorso per capirne di più.

  2. le opzioni long sono un eccellente strumento per fare trading direzionale con un certo stop loss. Si può forzare un o' la leva se gradito. Il ritorno è abbastanza importante, secondo il delta scelto. Consente di non girare tutto il portafoglio per seguire un'idea nuova.

  3. Si, io faccio trading direzionale con opzioni near the money. Faccio operazioni molto brevi nel tempo per cui theta resta circa costante. Delta cambia in funzione per lo più del prezzo. Però hai uno top loss nello strike price. Questo dà una grandisima sicurezza. Comunque questo non si può più fare con sottostanti italiani, perchè fuori mercato. Io lo faccio su S&P500, ma sarebbe uguale con qualsiasi altro sottostante estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.