Come pubblicizzare la tua attività su Internet: significato di key words e suggeritore di parole chiave

https://www.tradingfurbo.net/strategie-per-guadagnare/pubblicizzarsi-con-internet/

In questo articolo voglio far conoscere ai piccoli imprenditori una grande opportunità: quella di pubblicizzarsi attraverso Internet, lo faccio perché mi rendo conto osservando in giro, che c’è molta ignoranza da parte dei giovani e meno giovani imprenditori sulle opportunità offerte dal Web e su come (senza per forza avere un sito internet) un imprenditore possa pubblicizzare la sua piccola attività (per esempio un ristorante, un bed & breakfast, ecc …) con delle strategie di facilissima applicazione e a costo zero.

Per fare questo è opportuno svelare il significato dei termini “key word” e “motore di ricerca” per poi vedere come è possibile studiare il “mercato delle parole chiave” e scoprire come posizionarsi efficacemente nelle prime pagine dei motori di ricerca e superare tutti i tuoi concorrenti.

Intanto de vi sapere che sempre più persone cercano suggerimenti su internet in merito a come soddisfare un loro bisogno, qualsiasi esso sia e sai perché? Perché internet con i motori di ricerca è in grado di fornirti in pochi secondi l’informazione che cerchi, qualsiasi essa sia.

Allora immaginiamo questa situazione: io voglio andare in vacanza a Capri e a me piace organizzarmi il viaggio da solo, vorrei trovare un bed & breakfast e prenotare per l’ultimo week end di Luglio periodo in cui riesco a liberarmi dal lavoro e a rilassarmi un po’.

Accendo subito il pc e mi collego su Internet, apro la pagina del più famoso motore di ricerca del mondo (e anche il più efficace): Google.

Che cos’è un motore di ricerca?

Un motore di ricerca è un potente software che ricerca nell’archivio rappresentato dal mondo Web (Internet) tutte le risorse che sono in qualche modo attinenti alle indicazioni che dai, queste indicazioni si sintetizzano in semplici ma mirate parole che consentono al motore di ricerca di trovare le risorse che sono correlate con l’argomento di tuo interesse e che stai cercando, queste parole sono le “key words”.

Le key words sono come una “traccia” per il cane poliziotto che permette a questo di avere il riferimento dell’odore relativo alla persona dispersa che si vuole ritrovare; il cane poliziotto si metterà a cercare e quando sente lo stesso odore lo segue fino a trovare la persona che stiamo cercando.

Nell’esempio della gita a Capri io digiterò su Google (il mio motore di ricerca preferito) le key words “Bed & Breakfast Capri” e cosa succederà secondo te?

Ti appariranno tanti link ad altrettante risorse che molto probabilmente ti aiuteranno a scegliere il bed & breakfast più adatto alle tue esigenze: capisci quanto è importante per te che hai un bed & breakfast essere tra questi link?

Se sarai tra questi link l’utente arriverà anche a te attraverso i contatti che metterai su questa pagina Web e i contatti possono essere di diverso tipo: telefono, telefono cellulare, contatto skype, email, sito internet, indirizzo fisico del tuo bed & breakfast, ecc …

Qui di seguito ti ho riportato una immagine che ti fa capire il risultato di una ricerca su Google, ti ho evidenziato certe parti specifiche perché rappresentano concetti fondamentali per te che vuoi iniziare a capire come pubblicizzarti utilizzando il Web.

< clicca qui per vedere la figura di cui sto parlando>

Le parti cerchiate e sottolineate in rosso rappresentano i link sponsorizzati: questo vuol dire che un imprenditore che vuole apparire in prima pagina appena qualcuno digita la key word “Capri Bed & Breakfast” paga tantissimi soldi a Google per apparire in quella posizione.

Le parti cerchiate in blu sono posizioni conquistate senza pagare un soldo, cioè chi sta in queste posizioni, viene trovato molto facilmente dall’utente che ricerca con Google e la posizione raggiunta può essere mantenuta e addirittura migliorata grazie a semplici ma efficacissime strategie che io ti rendo note nella mia Opera “Movida Business”.

C’è una pole position da conquistare, come in formula uno: ci sono tanti che come te mettono dei contenuti su internet e questi vengono individuati dai motori di ricerca (Google) e ordinati secondo certi criteri.

La migliore posizione sarà conquistata da chi soddisfa meglio questi criteri.

Google ti dice quanti avversari devi battere: cioè quante persone o aziende hanno caricato sul Web (Internet) dei contenuti che sono affini alla key word da te digitata “Capri Bed & Breakfast”, chiaramente più grande è questo numero e più difficile sarà posizionarsi sulle prime pagine dei motori di ricerca ed essere facilmente trovato dall’utente (potenziale tuo cliente).

Quando pubblichi un contenuto devi fornire a Google o ad un qualsiasi motore di ricerca le key word con cui indicizzarlo, cioè devi scegliere ed etichettare il tuo contenuto con una key word.

A cosa serve questo?

A farti trovare facilmente quando qualcuno cerca quella key word su Google o su un qualsiasi altro motore di ricerca.

Esiste uno strumento che permette di valutare quanti concorrenti (inserzionisti che come te vogliono farsi trovare per una certa parola chiave) stanno utilizzando la tua stessa key word e ti permette di capire quanto è difficile posizionarsi nelle prime pagine per una certa key word.

Il suggeritore di parole chiave (così si chiama questo strumento) ti mostra per una certa parola chiave attinente ad un certo argomento, qual è la concorrenza tra gli inserzionisti (cioè quanti inserzionisti hanno etichettato i loro contenuti con una certa key word) e qual è il volume di ricerca per quella key word.

Il volume di ricerca rappresenta quante persone in un determinato periodo di tempo (per esempio un giorno o un mese) digitano quella determinata key word su Google per avere certe informazioni.

Le key word più promettenti per chi vuole farsi trovare dall’utente sono quelle che sono caratterizzate da un rapporto tra “volume di ricerca globale” e “concorrenza tra gli inserzionisti” molto alto.

Ti fornisco il link una foto di una prova che ho fatto con il suggeritore di parole chiave per la key word “banane fresche” ipotizzando che tu voglia vendere banane e aumentare i volumi di vendita attraverso la pubblicizzazione sui motori di ricerca.

< clicca qui per vedere la foto di cui sto parlando>

Ti fornisco anche il link del suggeritore di parole chiave di Google in modo che tu possa incominciare da solo a renderti conto di come funziona facendo delle prove.

https://adwords.google.it/select/KeywordToolExternal

Spero di averti incuriosito e sensibilizzato sul potere del Web per incrementare la tua redditività.

p.s.: ti consiglio di scaricare anche questa risorsa gratuita e quest’altra.

p.s.2: diffondi il contenuto se pensi che possa aiutare qualcun’altro.


2 opinioni riguardo a “Come pubblicizzare la tua attività su Internet: significato di key words e suggeritore di parole chiave

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.