Vivere al massimo!

https://www.tradingfurbo.net/psicologia-della-ricchezza/vivere-al-massimo/

Hai una Vita? E ti sembra poca cosa? :@

Hai un bonus, un pass, una occasione: Vivila al massimo! :happy:

Ti è mai capitato di pensare che non stai vivendo la vita al massimo delle tue possibilità e che stai sprecando il tuo tempo?

Be poco male, almeno ti fermi a riflettere sulle questioni veramente rilevanti e ti rendi consapevole di certe situazioni di vitale importanza.

L’organismo umano è una macchina perfetta, ci invia dei segnali, come quando nella tua auto si accende una spia, vuol dire che qualcosa non va ed è richiesta una tua azione.

Di fronte a questo allarme, come nel caso di un sintomo fisico, puoi comportarti in due maniere:

a. Non vuoi sentire il segnale, poichè ti disturba o non ti va di affrontare questa situazione, ti interessa solo far tacere questa spia e quindi scegli un farmaco che ti annulli il sintomo, questo equivale a disattivare quel circuito di allarme.

b. Prendi coscienza che il sintomo in questione è solo un segnale inviato dal tuo fisico per farti capire che qualcosa non va a livello più profondo, il tuo organismo sta utilizzando un campanello di allarme come tanti altri che ha a disposizione per pungolarti, per farti capire che qualcosa deve essere cambiato: ti metti a cercare un bravo terapeuta che sa decifrare questi segnali e sa agire sia spegnendo il sintomo sia curando il disequilibrio.

Se ti senti giù o sei “scazzato” (W)  è il caso che incominci a pensare a come stai vivendo la tua vita e a questo proposito è indispensabile formulare la riflessione in questi termini: “Se domani fosse il mio ultimo giorno di vita, come lo vivrei?“.

Questa riflessione dà un carattere d’urgenza alla questione e ci obbliga a non rimandare e ad affrontare la questione subito, immediatamente. C:-)

Quello che ci frega infatti, molto spesso è la nostra infallibile capacità di Rimandare. (O)

Se sei abituato a rimandare, sai quanto è difficile rimediare a questa cattiva abitudine e instaurare l’abitudine più sana di valutare in un millisecondo le situazioni e dare loro un importanza diversa in funzione della loro vicinanza ai nostri valori più alti.

Insomma qualcuno ci ha scelto per vivere! Se ti è capitato di giocare in una squadra di calcio, sai che cosa si prova a stare in panchina, io l’ho provato: vorresti a tutti i costi contribuire, dare il tuo aiuto, partecipare per far vincere la tua squadra, ma hanno scelto un altro, la maglia numero 7 ce l’ha un altra persona in questo momento. :-S

Se tu avessi quella maglia numero 7 e sapessi che qualcun altro la vuole indossare e onorare, non daresti il massimo? :love2:

Indossare una maglia vuol dire avere una opportunità di esprimersi, di contribuire, di far vincere la “tua squadra” e quindi di incidere sulla vita e lo stato d’animo di mille altre persone: nella vita è un pò lo stesso discorso, pensa che tu sei originato da uno spermatozoo, ma fermati a pensare per un attimo a quanti spermatozoi nella gara per la vita volevano indossare la tua maglia numero 7 e purtroppo sono rimasti “in panca” >:o .

Se ci pensi questa è una riflessione che ci esorta a vivere al massimo questa occasione a scadenza che è la vita. (O)

Vivere semplicemente al massimo conoscendo i propri valori e difendendoli con tutta l’energia di cui disponi: mi ricordo un giorno, reduce da una litigata in cui avevo fatto sentire alla controparte tutta la mia energia e vitalità, ho risposto ad una serie di insulti che si concludevano con l’affermazione  “Sei un insetto!”… io con la solita vitalità ed energia che mi contraddistingue quando sono in ballo i valori a cui tengo, ho ribadito: “Si, ma che insetto!!! :love2: :love2:   :love2: “.

Se esistesse davvero la reincarnazione e mi trovassi in una vita prossima ad avere il corpo di una formica operaia, avrei voglia di vivere lo stesso al massimo quella vita, avrei una gran voglia di muovere le mie zampette e dimostrare a tutte le altre formiche operaie, con i fatti, che si può vivere al massimo anche da formica; non so come, ma sò che troverei il modo di trasmettere a tutte le altre formiche una grande energia… un pò come Forrest Gump: non sapeva perchè correva ma lo faceva con una grande passione e tutti erano pronti a seguirlo.

Devi assolutamente vedere questo video, è pieno di significato: clicca qui!

La vita è un’ occasione unica a prescindere dall’assetto che riceviamo in eredita alla nascita e il successo è condurre una vita al massimo delle proprie possibilità.

Anche se uno fosse menomato fisicamente sarebbe lo stesso un grande se si ponesse ogni giorno la domanda: “Come posso fare oggi per vivere la mia vita al massimo?”.

Le persone di successo sono quelle che riescono a valorizzare al massimo le proprie caratteristiche.

Mi ricordo la storia di Ambrogio Fogar, abituato per anni a sfidare le più estreme condizioni ambientali e costretto dopo un incidente, all’immobilità per una lesione del midollo spinale: all’inizio aveva una gran voglia di farla finita ma un giorno, dopo tanti pianti disperati e solo nella sua camera d’ospedale, è riuscito a capire che anche se la situazione era tutt’altro che felice, valeva la pena di viverla al massimo sfruttando tutto il suo attuale potenziale, se non altro per dimostrare a tutti quelli che erano costretti ad una situazione simile, che si poteva in qualche modo spendere in maniera intelligente anche quella apparentemente misera esistenza e valorizzarla piantando un seme nell’anima di altre persone e continuare a vivere attraverso loro.

Mi sembra doveroso segnalarti uno dei suoi libri più belli che descrive una delle sue più significative avventure: clicca qui!

Significativo anche questo video che parla di lui: clicca qui!

Per tanto mi sembra giunto il momento di dirti: “Vivi al massimo questa vita!” …

… “Fai esperienze, viaggia, conosci gente e quando di fronte ad una nuova esperienza il tuo piano razionale cerca di limitarti, bloccalo prima tu e buttati con la faccia nell’esperienza: la differenza tra una vita vissuta al massimo e una vita “tappata” la fà la propensione all’azione! >:o

Se non sai da dove cominciare, focalizzati sulle persone di successo e invece di invidiarle imitale: fai come un bambino che utilizza la sua grande capacità di assorbire come una spugna e imparare la maggior parte delle cose facendo esperienza e imitando gli altri.

A volte sento una grande energia e una grande voglia di vivere, apprezzo moltissimo la mia avidità di nuove esperienze, la sete di informazioni di qualità che possono cambiare in meglio la mia vita, la mia intraprendenza che spesso  sfiora l’incoscienza ma che si basa sulla capacità di riconoscere le esperienze che possono arricchirmi e sulla capacità di non fermarmi troppo tempo a valutare i pro e i contro di ogni cosa, perchè sò che la parte razionale di noi può prendere facilmente il sopravvento e bloccarci.

Ho sviluppato la capacità di “andare in risonanza” con le esperienze che mi servono e di buttarmi a capofitto dentro alle situazioni uccidendo finchè è piccolo il gorilla che rappresenta la mia parte razionale!

Sono molto contento della mia vita, perchè sento che sto andando nella giusta direzione, sento che questa maglietta numero 7 mi sta a pennello e che ho voglia di giocare la mia partita…

… al numero 14 che sta in panchina posso dire soltanto: “Aspetta, e quando verrà il tuo turno saprai vivere al massimo perchè sai che cosa significa stare in panchina!”.

Se sai che vivere al massimo è importante sai anche quanto è importante saper cogliere al volo una opportunità…

… questa è quella che ti offro io: clicca qui!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.