La Vera Ricchezza: la ricchezza interiore

https://www.tradingfurbo.net/psicologia-della-ricchezza/vera-ricchezza-ricchezza-interiore/

Ti è mai capitato di vedere un uomo con un Porche o una Ferrari in compagnia di una splendida Ragazza e commentare quasi istintivamente: “Eh, io lo so perchè sta con lui… è per i soldi…” … in realtà il fatto che una persona abbia i soldi, non vuol dire che sia necessariamente una persona Ricca nel senso “esteso” del termine. O-)

Molto probabilmente però lo è: è difficile che una persona che riesce a manifestare ricchezza materiale per tutta la vita, non sia una persona ricca dentro. :-/

Anche a me è capitato di fare lo stesso commento, quasi a sottolineare la fortuna spacciata di certe persone; questo capita semplicemente perchè noi ci concentriamo solo sul risultato finale che vediamo e non sappiamo quello che queste persone hanno fatto per arrivare a quel risultato ultimo: è proprio in questo, nell’esperienza, che sta il vero valore della persona.

Una persona è quello che manifesta per la maggior parte del tempo, ed è per questo che probabilmente spesso vedi donne bellissime in compagnia di persone non belle: stanno con loro per il loro valore di persona, perchè riconoscono in loro una guida, perchè non vedono l’ora di accogliere nel loro grembo il seme di una persona geneticamente dotata; l’istinto naturale di una donna è quello di selezionare il seme che “coverà” in modo che dia origine ad una prole geneticamente promettente e questo istinto è inconscio e si manifesta naturalmente nella selezione del partner. (U)

Possedere una Porche e stare con una bella ragazza sono forse la conseguenza di una ricchezza interiore e profonda e se ti capita di fare quattro chiacchiere con queste persone scoprirai che non è l’unico indicatore del loro valore interno.

Ho sentito parlare di molti uomini che si sono arricchiti molto velocemente e sono stati colti all’improvviso: le caratteristiche interiori non erano adeguate alle nuove fortunate condizioni di benessere e la persona in questione non è riuscita a gestire queste risorse. 😥

In questo caso l’enorme mole di soldi che gli è piovuta addosso si è rivelata, non una benedizione, ma un fattore di stress che lo ha destabilizzato, facendogli perdere il controllo della sua vita: si entra in un circolo vizioso!

La ricchezza interiore deriva da una quadratura perfetta del cerchio della vita: tutte le aree importanti dell’esistenza sono colme di salute e in perfetta armonia con qualunque altra area, c’è sinergia e non ci sono lacune o vuoti.

Invece se le varie aree dell’esistenza non sono in equilibrio, ci sono delle lacune, dei vuoti, delle falle e una improvvisa pioggia di soldi darà il potere alle tentazioni della vita di insinuarsi all’interno di queste falle. :-/

I vuoti si riempiranno ma di un veleno letale che potrà farci perdere il controllo della nostra esistenza e gettarci nel baratro verso un avventura dal difficile ritorno. >:o

Per questo possiamo concludere dicendo che i soldi in se non sono ne buoni ne cattivi…

… i soldi sono neutri e hanno il potere di rivelare  la vera ricchezza interiore.

E’  molto rappresentativa di una saggezza semplice, una intervista rilasciata dal grande Massimo Troisi, che pur non essendo una persona acculturata e particolarmente istruita, aveva una mente che lavorava a livelli molto alti e questo spiega la sua genialità.

Ti consiglio di guardare molto attentamente il breve video dell’intervista a Massimo Troisi, dopodichè scrivi qui sotto quello che pensi in proposito all’argomento trattato in questo post: per vedere il video di Massimo clicca qui!

Ti ricordo, se non lo hai fatto, di scaricare i fantastici REGALI che ti metto a disposizione a questo link.


2 opinioni riguardo a “La Vera Ricchezza: la ricchezza interiore

  1. Sono daccordo su tutto tranne che su un aspetto, o meglio ci sarebbe da fare un distinguo su di un aspetto del tema che hai esposto.

    Una persona ricca “fuori” quella che hai citato girare con la porsche, può esserla per due motivi: il primo è quello che hai detto tu, cioè ha fatto i soldi per lo sfruttaento di una sua richiezza interiore; il secondo caso non citato deriva da fatto che è semplicemente figlio di papà…

    Ho avuto modo di conoscere molte di queste persone che si possono catalogare nella seconda categoria; gente che se ci pargli ti cascano le braccia a terra per quanto inutili sono: non sanno fare niente di interessante, non sanno investire e non lo fanno, non hanno studi di nessun tipo, non hanno idee o progetti da sviluppare e neanche mai lo hanno fatto. SOno semplicemente figli di un industriale che lui sì, aveva una ricchiezza interiore che ha fatto fruttare! SOno quel tipo di persone che se il padre non gli lascia il pacchetto azionario invendibile perderebbero inesorabilmente tutti i soldi che possiedono entro l’arco della loro vita.

  2. Gia’ … per fortuna o purtroppo (come diceva Gaber) … ci sono anche questo tipo di persone…
    … è chiaro che noi non siamo missionari… la fortuna e la moneta gira… infatti come diceva il vecchio saggio: “i soldi non bisogna farli…
    … li hanno già fatti (fabbricati – stampati) … bisogna trovare il modo per attrarli a se” e da questo punto di vista ritengo che la presenza
    di questa gente rappresenta per noi una occasione perchè i soldi persi inesorabilmente da questi personaggi finiscono sul pubblico mercato…

    Michele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.