Arte della Ricchezza: Il potere del cambiamento

https://www.tradingfurbo.net/psicologia-della-ricchezza/tutto-puo-cambiare/

“Cambiare? E perchè dovrei? Non ci penso proprio di cambiare!”.

E’ la classica risposta che una persona comune darebbe se gli facessi notare un suo comportamento ricorrente e lo invitassi a migliorarlo, perchè non adeguato.

Da notare che molto spesso questa risposta è contraddistinta da un tono acceso che è tipico di un atteggiamento di difesa, come a dire: “mi va bene così, tutto sommato me la cavo e voglio rimanere tranquillo!”.

La realtà è che cambiare comporta un impegno;

Cambiare comporta affrontare una situazione di disagio iniziale che non piace e che non tutti sono disposti ad affrontare, perchè non conoscono i benefici e il potere del cambiamento.

Ma una deviazione di un millimetro di una freccia scagliata a chilometri di distanza, comporta una traiettoria completamente diversa: è questo il potere del cambiamento!

Una azione ripetuta quotidianamente diventa una abitudine e le abitudini hanno un grande potere: “Agiscono su di noi automaticamente, senza richiedere nessuno sforzo e nessuna attenzione da parte nostra.

Il potere delle abitudini può rappresentare per questo un’arma a doppio taglio.

Ogni persona ha almeno un comportamento ricorrente e inconsapevole che non gli fà bene e non contribuisce alla sua crescita.

I campi sono diversi e le persone sono diverse: “ognuno ha la sua sfida”. :guns_tb:

Il potere del cambiamento inizia a manifestarsi quando si diventa consapevoli di questi comportamenti non costruttivi e ci si focalizza adottando una visione di lungo periodo.

La capacità di visualizzare è molto importante per il cambiamento ed inizia molto spesso con una domanda che in questo caso potrebbe essere: “Che uomo sarò tra 10, 20 o addirittura 30 anni se continuerò a perseverare con questa abitudine?”.

Si sa che le persone per fare dei cambiamenti immediati devono sentirsi “minacciati nel loro intimo”!

E’ difficile che una persona in sovrappeso decida di mettersi a dieta seriamente, solo se stimolato dai benefici che questa scelta potrebbe comportare.

E’ più facile e più immediato che una persona inizi ad agire quando percepisce che la sua salute sta cominciando ad essere minacciata.

Molti sono i casi di cambiamento drastico e duraturo di abitudini riguardanti “l’igiene di vita” di persone reduci da un infarto dopo anni di tentativi e di insuccessi nel dimagrire.

Quindi l’esercizio più efficace se vuoi cambiare è questo:

  • cerca di visualizzare che tipo di persona sarai tra 10, 20 o 30 anni se continui ad attuare la tua abitudine “antiecologica”;
  • dopo aver provato questa sgradevolissima sensazione, comincia a chiederti: “quali nuove abitudini voglio acquisire ora per diventare la persona che voglio essere?”; la tua mente ti darà immediatamente la risposta!
  • immagina con forza e nitidezza la persona che sarai

Impegnati con forza, costanza e determinazione e il nuovo “circuito neurale” si rofforzerà e presto sarai consapevole che QUESTA E’ LA STRADA GIUSTA PER TE!

Parliamo ora dei Criteri: su quali criteri devi basarti per comprendere che cosa è giusto cambiare?

Devi fidarti sempre delle Opinioni delle altre persone?

La risposta è NO! E sai perchè?

Perchè contano fino ad un certo punto…

… quello che conta è la “Scala di Valori Personale” e ogni persona ha la sua!

Per questo quello che può non andare bene ad una persona può essere perfetto per Te.

Certe volte poi le persone approfittano di un nostro comportamento per “affibiarci” una “Etichetta” e ci inducono a pensare che siamo in un certo modo, perchè almeno una volta ci siamo comportati in una certa maniera.

Non devi cambiare per piacere alle persone e non devi neanche cambiare completamente.

Se il “piacere alle altre persone” è il tuo unico riferimento per decidere che cosa cambiare, ti ritroverai presto disorientato e scoprirai di aver perso completamente la tua personalità.

Si tratta invece di capire quello che può aiutarti a diventare la persona che desideri essere.

Per individuare le giuste abitudini devi sceglierle, scoprendo quello che funziona per te.

Il parametro di riferimento non è l’intenzione ma è il RISULTATO che crea quello che fai.

Qualcuno ha definito la “pazzia” come il “credere che qualcosa cambi, continuando a fare sempre le solite cose”…

… se fai sempre le solite cose, produrrai inevitabilmente gli stessi risultati.

Invece il circolo virtuoso dell’arricchimento consiste nell’agire, valutare i risultati che si producono ed apportare gli adeguati cambiamenti fino all’ottenimento del risultato voluto: solo a questo punto riesci a trovare un “modello di comportamento” che funziona per Te e questo modello lo puoi replicare tutte le volte che vuoi e magari adattarlo anche ad altri contesti e ad altre sfide.

In ambito finanziario il potere di cambiare certe abitudini di spesa è fondamentale se si pensa al potere dell’interesse composto che è maggiore quanto maggiore è la cifra su cui “lavora” e il tempo in cui si manifesta.

E’ stato più volte dimostrato che persone con le stesse identiche potenzialità economiche e culturali, adottando abitudini di spesa diverse e attuando scelte di vita diverse, a poco a poco, negli anni sono diventate persone completamente diverse: una è ricca, l’altra è costretta ancora a lavorare a 65 anni e lotta continuamente per arrivare a fine mese.

Tu chi vuoi essere di queste due?

Decidi ora chi vuoi essere, poichè se non decidi tu e lasci che le cose accadano, probabilmente ti troverai presto a vivere una situazione che qualcun’altro ha scelto per te e potrebbe non piacerti affatto. :confused_ee:

Spero di averti convinto ad agire subito !

p.s.: se sei uno “spilorcio” :cheese1_ee: ma vuoi comunque approfittare delle mie informazioni preziose ti invito a scaricarle GRATIS cliccando qui


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.