Trading On Line in Azioni: Perchè qualcuno “ci lascia le penne” ?

https://www.tradingfurbo.net/psicologia-della-ricchezza/borsa-capire/

Mi ricordo che all’inizio della mia esperienza nel Trading On Line in Azioni, l’entusiasmo e la paura erano i sentimenti protagonisti di questa mia esperienza.

L’entusiasmo di aver scoperto un modo nuovo per guadagnare soldi extra sfruttando il potere del mio denaro era qualcosa di molto stimolante e mi sentivo un pò speciale per aver avuto la fortuna di conoscere questa opportunità.

L’entusiasmo da una parte mi spingeva a “buttarmi” in questa nuova avventura senza conoscere  affatto i criteri che avrebbero consentito di farlo con successo: in pratica sapevo solo a grandi linee che cosa potesse significare investire in Azioni e avevo solo una vaga idea di cosa fosse una Azione.

Ma la voglia di cimentarmi era tanta e mi sono detto: “Intanto mi informo su come si fà ad aprire un conto che ti permetta, stando comodamente davanti ad un pc, di comperare e vendere azioni, cioè accedere direttamente e senza filtri al mercato azionario.

Avrei avuto l’opportunità di comperare le azioni di società sulle quali ritenevo valesse la pena investire i miei soldi, sperando di aver avuto nel breve delle grosse soddisfazioni.

Ma quello che mi chiedevo era?

Su quali criteri mi posso basare per scegliere la società a cui affidare i miei risparmi?

All’inizio procedevo senza nessun criterio, semplicemente la mia decisione era frutto di una sensazione a “pelle”, mi dicevo: “Questa società mi ispira, perchè se ne sente parlare tanto bene! ” e quindi procedevo acquistando solo poche centinaia di euro di azioni di questa società.

Si hai capito bene: “Poche centinaia di euro!”;

Questo, perchè era vivo in me anche un altro sentimento: La paura!

Avevo paura di prendere le decisioni sbagliate e quindi di vedere in pochi giorni il mio capitale “volatilizzarsi” come fumo in aria.

Questi sentimenti sono comprensibili: ogni volta che ci imbattiamo in qualche cosa che non conosciamo, qualche cosa di nuovo, la paura è quella spia mentale che tiene a freno la spinta emozionale.

Infatti se avessi ascoltato solo le mie emozioni avrei investito tutti i miei averi per quanto era “viva” la mia voglia di mettermi in gioco.

Il titolo di questo post è: “Trading On Line in Azioni: Perchè qualcuno <<ci lascia le penne>>”?

L’ho scritto per farti capire i motivi per cui senti dire da molte persone che in borsa si perde sempre!

Il motivo principale è da ricercarsi essenzialmente in un equilibrio tra piano mentale (razionale) e piano emozionale (creativo-entusiasmante).

Uno squilibrio tra questi due piani può portare a diverse situazioni difficili da gestire a seconda della misura secondo la quale uno prevale sull’altro.

Se il piano emozionale prevale sul piano mentale può succedere questo:

– l’entusiasmo è talmente grande che si prendono decisioni dettate dall’impulso e dall’istinto e non ci si basa su considerazioni razionali che potrebbero aiutarci ad investire secondo criteri oggettivi;

– si investe una cifra eccessiva o addirittura ci si indebita;

– si entra e si esce nel e dal businness senza nessun criterio e solamente in base a criteri emotivi, seguendo l’emotività del mercato e compiendo azioni di “panic buying” e “panic selling”;

– non si sta assolutamente investendo ma si sta “giocando”, avvicinando in questo modo il trading a un gioco d’azzardo con tutti i problemi che ne possono derivare, non ultimo quello della “dipendenza psicologica”;

– si tagliano i profitti e si lasciano correre le perdite con risultati “infausti” per le nostre finanze.

Se il piano mentale prevale su quello emozionale:

– si conserva l’interesse per il Trading in Azioni ma non ci si decide mai: vorremmo investire i nostri risparmi ma non ci riteniamo all’altezza della situazione e allora, o non iniziamo mai o continuiamo ad affidare i nostri capitali a dei consulenti finanziari con tutti i rischi del caso, non ultimo quello di non sapere che cosa sta succedendo al nostro capitale e di fidarci di un perfetto sconosciuto che sta facendo soltanto il suo lavoro di vendere a noi un prodotto finanziario qualsiasi;

– spesso la paura può diventare importante in un secondo momento, cioè dopo che si è deciso di entrare nel businness: in questo caso la paura potrebbe farci compiere azioni che ci portano a chiudere la posizione in perdita perchè temiamo che la perdita possa aumentare.

Quindi concludiamo questo post dicendo che per chi fà trading è importante, come in molti altri settori della vita, raggiungere un equilibrio tra piano emozionale e spirituale; questo equilibrio è alla base delle azioni che compiamo e dei risultati che otteniamo, inotre è alla base soprattutto di uno sviluppo “spirituale” equilibrato che ci permette di avere un corretto rapporto con il denaro e con la nostra situazione finanziaria, che è alla base della nostra salute come persona.

Quello che ho dato per scontato in questo caso è la conoscenza tecnica che ci deve essere sempre prima di iniziare qualsiasi esperienza; questa va acquisita e sperimentata praticamente con tempi e modi diversi a seconda della persona che ci si imbatte.

Un modo semplice per capire se il Trading On Line fa per te è quella di seguire l’Opera in Video che ho realizzato per Te: essa oltre a darti tutte le informazioni tecniche che ti servono per iniziare a fare trading in maniera efficacie, ti suggerisce gli strumenti che sono necessari per Investire in Borsa e ti fa vedere come utilizzarli con tante dimostrazioni pratiche.

Non mi resta che augurarti buona fortuna citando il detto popolare: “La definizione di follia è continuare a fare le stesse cose e aspettarsi che le cose cambino”… Riflettici, ma non troppo perchè quello che è importante è comunque AGIRE!

Un abbraccio.

Michele

p.s.: lo sai che puoi cominciare a farti un idea di “come generare ricchezza” partendo dalle mie Risorse Gratuite che puoi scaricare direttamente e gratuitamente cliccando qui: FALLO SUBITO… domani potrebbe essere già troppo tardi!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.