Multiproprietà: un opportunità di investimento, di risparmio e di divertimento

https://www.tradingfurbo.net/multiproprieta/multiproprieta-cervinia-2/

Ciao, oggi ti voglio parlare di una opportunità che ho scoperto grazie ad un mio cliente: la “Multiproprietà”!

Nel farlo colgo l’occasione per segnalarti una occasione veramente interessante di acquisto di una multiproprietà a Cervinia: se sei appassionato di montagna e ti piace questo posto, in questo articolo troverai una occasione di acquisto di una multiproprietà a Cervinia ad un prezzo a dir poco “goloso” per passare momenti di relax e divertimento in una delle più belle località turistiche di montagna.

In fondo a questo articolo troverai i dettagli di questa offerta e tutti gli estremi di contatto del proprietario per negoziare la trattativa di acquisto.

Ma che cos’è una Multiproprietà?

La multiproprietà, conosciuta anche sotto la denominazione inglese di “timeshare” o “timesharing“, è una idea relativamente recente. Nasce infatti nel 1965 in Francia a Super Dévoluy, una stazione sciistica delle Alpi Francesi, quando la Societè des Grands Travaux di Marsiglia ottenne la registrazione del marchio Multiproprietè.

Lo slogan commerciale era “non affittate più la stanza, comprate l’albergo: è più conveniente!”.

La nuova formula ha quindi attraversato l’Atlantico e si è sviluppata negli Stati Uniti a partire dagli anni Settanta, particolarmente in Florida, ove riscosse un immediato successo.

La multiproprietà nasce dalla duplice esigenza di rendere più accessibili sia l’acquisto di un appartamento per le vacanze, sia l’esigenza di sfruttare in modo più razionale il patrimonio immobiliare di una località turistica, solitamente utilizzata solo per pochi giorni all’anno.

La formula della multiproprietà si basa sul concetto di “godimento a turno“: l’acquisto del diritto di proprietà su di un appartamento di un complesso turistico attrezzato per un periodo limitato (da una settimana ad un mese) che si rinnova nel corso degli anni, dai 10 ai trenta  o è vita natural durante a seconda del contratto.

Il primo rapporto è tra il primissimo cliente e la Società di Vendita, dopodichè il proprietario può tenersi la sua “fetta” per tutta la vita e goderne,  cederla in affitto, oppure può rivenderla ad un altro acquirente.

Ed è di questo che ti voglio parlare oggi.

Ma come funziona?

Stiamo parlando di una multiproprietà in vendita a Cervinia.

Il complesso turistico in cui sono collocati gli appartamenti venduti in multiproprietà è generalmente affidato ad una società specializzata nella gestione di strutture turistiche.

La Società di gestione si occupa della consegna e riconsegna delle unità abitative, del ricevimento dei clienti, delle pulizie, delle manutenzioni, del funzionamento di tutte le facilities messe a disposizione del multiproprietario (bar, ristorante, negozi, impianti sportivi e ricreativi, ecc…).

Per una persona a cui piace sciare per esempio, la soluzione in multiproprietà rappresenta una vera opportunità di abbattimento dei costi di soggiorno in una determinata località turistica alla quale si è particolarmente affezionati.

Oggi ti propongo una opportunità molto ghiotta: puoi acquistare una multiproprietà con tutti i vantaggi che ne derivano in località Cervinia 2.

Il periodo disponibile è la seconda settimana di Gennaio, il prezzo è 4500 euro trattabilissimi.

Cervinia Due è un Residence in pieno sole in una stazione di prestigio.

Palestra, sauna e idromassaggio per il doposci.

Intrattenimenti diurni e serali per grandi e piccini.

Una costruzione armoniosa, digradante sul pendio della montagna, ai piedi del Cervino, esposta a mezzogiorno e dominante il paese, dal centro del quale dista circa 1000 metri. L’appartamento è arredato in stile alpino, dotato di TV color, telefono e cassaforte a muro. Gli sciatori di medio livello possono raggiungere addirittura gli impianti di risalita sci ai piedi. Il bar e il ristorante nelle vicinanze a 100 metri.

Quà c’è la piantina catastale dell’appartamento:

 

Per le trattative puoi rivolgerti direttamente al Sig. Franco tel. 3385314712.

Spero di averti fatto cosa gradita e mi raccomando se sei interessato non ti far “fregare” da qualcun altro questa ghiotta occasione!

Con affetto: Michele Russo

p.s. 1: Tengo a precisare che non percepirò nessun compenso dalla vendita di questa multiproprietà e ho scelto di pubblicare questo articolo su Tradingfurbo.net per vincere una scommessa con Franco dicendo che sarei riuscito a vendere la sua Multiproprietà.

p.s. 2: ho deciso di pubblicare questo articolo a titolo di amicizia con il proprietario e a titolo di amicizia nei tuoi confronti per segnalarti una opportunita’ che puo’ migliorare la tua vita (come sempre faccio).

p.s. 3: se credi che questa occasione possa interessare un tuo amico sei libero di condividerla con lui mandandogli una email con il link dell’articolo oppure condividendo il link dell’articolo sul tuo profilo di facebook.

p.s.4: il motivo per cui Franco ha deciso di mettere in vendita la multiproprietà è perchè non può più sfruttarla da diversi anni per motivi familiari.

p.s.5: se non sei interessato all’acquisto ma sei interessato ad affittarla per le tue vacanze puoi contattare ugualmente il sig. Franco in attesa che avvenga la vendita.



16 opinioni riguardo a “Multiproprietà: un opportunità di investimento, di risparmio e di divertimento

  1. Si, anche perchè sarei curioso di conoscere la tua opinione sulle Multiproprietà. Ragioniamo in termini di Roi: quello mi interessa! Il discorso può essere interessante?

  2. non sono un montanaro…ovvero non ho mai messo piede sugli sci…

    amo il mare..

    ma anche il business.

    in questo caso occorrerebbe avere qualche info maggiore.

    a quanto viene affittato l'immobile nel caso si decida di farlo.
    quali e quanti sono i costi di gestione del medesimo.
    l'agenzia quanto percepisce per la gestione?

    l'immobile avrà necessità di essere rimesso a nuovo o si prevedono piccole riparazioni?

    sono tutte notizie che ovviamente si chiederanno al venditore , ma credo che quantomeno le prime possano essere di aiuto per chi decida di investire una piccola somma in un Business tutto sommato promettente!

    Auguri al Sign.Franco!

  3. Ciao Michele, non scrivo per parlare sulle "multiproprietà", cui sono contrario, ma per farti gli AUGURI DI BUONE FESTE a te e famiglia, unitamente a tutti gli altri amici del blog.

  4. Ciao Pippo, Augori di cuore anche a Te e a tutta la tua famiglia … sono curioso di sapere perchè sei contrario alle multiproprietà … hai voglia di scrivere due righe? Hai per caso una esperienza personale non troppo felice? A presto leggerti

  5. Michele, no non ho avuto esperienze personali, la contrarietà alla multiproprietà e frutto di considerazioni personali.
    La multiproprietà fu una moda di diversi anni fà che credo fece arricchire i primi venditori. Poi per incentivare il calo, iniziarono se ben ricordo a proporre, non so a quali costi, la possibilità dello scambio . In pratica, avevi una settimana in montagna, la potevi scambiare con una alle Maldive. Ora credo sia passata di moda, o almeno non se ne sente più parlare come una volta.
    Non credo sia conveniente, se considerato come un investimento, per le spese di manutenzione, agenzie, tasse varie, tasse sull'eventuale affitto, pulizie ecc. Poi in genere non ce l'hai sotto casa e quindi devi delegare tutto.
    Visto come un bene godibile per le vacanze, a me non piace andare sempre sullo stesso posto e sempre negli stessi giorni.
    Poi c'è una questione psicologica, la una condivisione con gente sconosciuta.

  6. Ciao Pippo … anche io mi sono soffermato a fare le tue stesse considerazioni … c'è da valutare il Roi come per ogni business … ma mi raccomando non diamo mai le cose per scontate basandoci su nostre credenze ma verifichiamole ogni volta, altrimenti rischiamo di farci sfuggire delle potenziali occasioni … grazie per il commento! A presto!

  7. volete una considerazione semplice?
    lasciate stare…
    se va tutto bene, ok, ma aspetta che qualcosa vada storto ( e ce ne sarebbero di cose da dire…ma ovviamente non è che uno possa scrve un romanzo) alora iniziano grane legali finite…

  8. scusate..il commento qui sopra è partito prima che potessi correggerlo..ovviamente volevo dire:
    non è che uno possa scrivere un romanzo…
    grane infinite

  9. sono del parere che quando si fanno delle considerazioni occorra andare sino in fondo.

    e come se dicessi che in questo momento acquistare immobili non abbia senso.

    allo stesso modo investire in titoli azionari.

    le obbligazioni…non ne parliamo… comprare debito mai!!

    attività aziendali? macche'..chiudono tutti!!

    oro, argento?? e se fosse tutta una Bolla Speculativa?

    Perdonatemi il sarcasmo, ma vorrei soltanto far passare il messaggio che non ci sono Investimenti buoni ne cattivi.

    ci sono investimenti "pensati e mirati" contro investimenti fatti " Ad Cazzum" per usare una parola Latina..

    Per cui , essendo questo un blog pieno di idee, cerchiamo di scambiarci opinioni utili a tutti sepcificando il perche' si o il perche' no.

    un caro saluto a tutti voi.

  10. D'accordissimo anche perchè i businessman con le palle investono e fanno affari soprattutto in questi momenti.
    Probabilmente perchè vedono cose che la massa non vede e soprattutto perchè sanno ragionare con la loro testa
    e soprattutto perchè non ascoltano i consigli che dicono quelli al bar e soprattutto perchè quando vanno al bar
    non giocano a carte tutto il giorno ma al limite prendono un caffè e se ne vanno.

  11. vabbe', io il mio no l'ho motivato, credo anche con rispetto delle altrui opinioni, che non mi permetto di qualificare come "ad cazzum".
    Il no dipende dal fatto che, statisticamente, ho potuto notare che su cento atti di compravendita di multiproprietà, un venti per cento danno, in media, problemi legali, prroprio statistica che ho avuto modo di approfondire prima di dedicarmi ad eventuali affari nel settore.
    E' una motivazione sufficiente?
    Magari per qualcuno no, visto che andrebbe, forse, anche questa considerata "ad cazzum", ma si sa, ognuno di noi da maggior o minor peso a certe cose, per cui io vi ho detto ma mia, poi ognuno valuti con la sua testa.

  12. Gianni, la frase "latina" non era riferita a te nello specifico, ma a coloro che spesso investono attratti semplicemente da un buon ritorno sull'investimento piuttosto che su una "sicurezza" ( non sempre certa) dell'investimento stesso.

    gli investimenti sono tantissimi e svariati.

    in questi giorni ho conosciuto persone che acquisiscono immobili con delle cifre incredibilmente basse.

    acquistare alle aste mobiliari con 250 euro e rivendere a 15.000…

    Carte alla mano..

    questo e' Business!!

    potrei dirti che non e' possibile, ma probabilmente se qualcuno lo fa significa che " al momento non e' possibile per me".

    sino ad ora ho guadagnato con Aste mobiliari, ma non con percentuali cosi' importanti, ma se lo fanno gli altri, occorre soltanto seguirli.

  13. A mio modesto modo di vedere e interpretare i cicli sui tassi 'interesse, si parla che dal primo trimestre 2015 i tassi dovrebbero cominciare a salire, con la crisi economica in corso e sembra dovrebbe durare almeno a tutto il 2020, questo negli u.s.a per non parlare dell'Italia in cui i cicli economici sono molto piu lenti nella ripartenza, non vedo come oggi qualsiasi investimento immobiliare possa essere conveniente rispetto ad altri asset, in virtù del fatto che con questa prospettiva i prezzi degli immobili a fine 2020 dovrebbero essere molto piu bassi e si comprerà sicuramente a prezzi migliori……..

  14. Ciao Luigi, la tua considerazione può essere giusta, siamo ancora in trend ribassista ed entrare in questo momento se si spunta un buon prezzo può essere comunque un buon investimento nel lungo termine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.