Fare affari con gli Immobili: Quanto vale veramente l’immobile che vuoi acquistare?

https://www.tradingfurbo.net/mercato-immobiliare/fare-affari-con-gli-immobili/

In questo ultimo periodo ho visionato parecchi Appartamenti ed ho anche effettuato delle offerte.

Praticamente tutte respinte.

Per chi fosse alle prime armi e volesse intraprendere un percorso nel settore immobiliare sarà opportuno mettere in considerazione svariati incontri con proprietari o agenti immobiliari che si trasformeranno in appuntamenti “ A vuoto”.

In realtà nessun appuntamento deve essere considerato “a vuoto” in quanto ogni incontro ti da qualche informazione in più per migliorare ed apprendere “sul Campo” le informazioni di cui necessitiamo per crescere personalmente ed economicamente.

Il mio consiglio a tutti coloro che vanno ad un’incontro con Agenti Immobiliari ed eventuali Proprietari immobiliari e di richiedere quante più informazioni possibili.

Chi abitava prima nell’immobile?

Era giovane, anziano, aveva figli, animali?

L’immobile ha subito ristrutturazioni anche piccole?

Quanti anni fa e’ stato verniciato?

Hanno effettuato lavori esterni ( se condominio) ?

Si pensa di effettuarne (informarsi eventualmente anche dall’amministratore)?

Queste informazioni ti saranno utili anche nel caso in cui non acquistassi l’immobile.

Sei mesi fa ho visionato un appartamento e mi sono informato sulle varie condizioni dell’immobile.

Non convinto della veridicità di cio’ che mi dicevano mi sono messo in contatto con l’amministratore prima di effettuare un’offerta …

Bene..

Avevano in programma una rimessa a nuovo del tetto, grondaie e facciata esterna..

… un condominio di 3 piani con 8 appartamenti …

E’ una cifra interessante.

A questo punto ho sparato la mia offerta che e’ stata respinta .

Il prezzo era già interessante ma dovevo assolutamente “pararmi il fondoschiena” da eventuali lavorazioni che sarebbero potute saltar fuori.

Quando si ristruttura un’immobile non si sa mai se possono esserci ulteriori anomalie per cui e’ sempre meglio avere un “margine di errore” quantificabile in moneta.

Da questo incontro ho imparato che 2 ore in piu’ utilizzate per avere maggiori informazioni servono per evitare di ritrovarsi con un’immobile il cui valore non e’ Reale in quanto occorrono altre spese per riordinarlo.

Altro insegnamento!

Così facendo ho potuto conoscere un Amministratore Condominiale molto in gamba e scambiandoci i relativi numeri si e’ creata una Potenziale Partnership futura.

Io potrei trovargli eventuali clienti e lui potrebbe informarmi sull’occasione del mese !

Non ti arrabbiare se non hai ancora trovato l’immobile giusto, ma continua a cercare e valuta il tutto a 360°.

Molte di queste cose le spiego nell’Opera  “I Love Immobili”.

Per saperne di più puoi guardare anche il Video di presentazione dell’Opera che Michele Russo ha registrato e ha uploadato su YouTube a questo link.

Oppure dai un’occhiata al mio Blog cliccando su questo link.

Troverai molte informazioni tecnico/pratiche da poter utilizzare per il tuo prossimo Business:

Quello Immobiliare!

In questo periodo ho una trattativa in corso: siamo bloccati su 5.000 euro di differenza!

Ovviamente il proprietario li vorrebbe  ma io non voglio darglieli.

Potrei pagarlo 5000 euro in piu’?

Assolutamente no.

Gli affari si fanno avendo l’accortezza di essere coerente nelle proprie decisioni e nelle proprie valutazioni.

Ma l’immobile li vale?

Vale più di quello che io ho offerto, ma avendo necessità di opere manutentorie saranno in pochi ad avvicinarsi.

Sono poche le persone che vogliono farsi carico di lavori da effettuarsi, proprio perché non avendo le giuste conoscenze (anche le piu’ semplici) non sono in grado di capire il reale valore dell’immobile che stanno per acquistare.

L’Informazione ci rende Liberi, l’ignoranza ci rende schiavi.

Piccola ma sottile differenza.

Ed ora con il tuo permesso torno a controllarmi il grafico su Euro Dollaro per capire se oggi posso scovare un altra occasione da sfruttare, questa volta sfruttando il mercato delle valute.

Un abbraccio: Roberto Consalvo

p.s.: se sei interessato a fare affari con gli immobili, non ti puoi perdere questo!

p.s.2: se vuoi conoscere tutte le novita’ e le dritte piu’ eclatanti su come creare ricchezza clicca ora su “Mi piace!” sulla pagina ufficiale di Tradingfurbo.net!

 

 

 

 

 

 


4 opinioni riguardo a “Fare affari con gli Immobili: Quanto vale veramente l’immobile che vuoi acquistare?

  1. Michele, credo possa essere anche un affare acquistare un appartamento per viverci che ti piace molto pagandolo 5.000 € in più non lasciandoselo sfuggire e avere poi rimpianti.
    Un consiglio da aggiungere a quelli preziosi che hai dato, per esperienza personale.
    Controllare che nella licenza edilizia data al costruttore, anche decine di anni fa, siano comprese tutte le stanze e pertinenze che vengono acquistate. Nonostante una legge del 1985 (?) che impone ai notai certi controlli, alcune cose potrebbero sfuggire. Rifarsi sul professionista o sul venditore …diventa fonte di ulteriori spese per avvocati, oltre all'anticipo dei vari pagamenti e multe al comune che vengo notificate all'ultimo proprietario.
    Cordiali saluti a te e Roberto

  2. hai perfettamente ragione Pippo per quanto riguarda i controlli.

    il notaio di per se non fa altro che trascrivere il materiale che gli viene fornito.

    non e' tenuto a verificare alcunche' se non cio' che gli viene fornito.

    per quanto riguarda invece i 5.000 euro in piu' per quanto riguarda l'appartamento dei propri sogni…dico ni…

    certamente e' ovvio cercare di realizzare il sogno della propria vita acquistando l'immobile che a noi piace di piu' , ma se non ci abituiamo a trattare pagheremo sempre di piu' ogni cosa che ci occorrerà..

    dal vestito, all'auto, alla casa…

    Abituiamoci a trattare sino allo sfinimento.
    inizialmente sarà dura ma poi ci divertiremo nel farlo.

    e' un punto che tratto anche nell'Opera http://www.tradingfurbo.net/iloveimmobili/

    e credo che sia un "Segreto" che da solo vale 100 volte il valore dell'Opera.

    pensa se ci abituassimo a trattare ogni qualvolta dovessimo affrontare una spesa..

    immagini la ricchezza che rimarrebbe nelle nostre tasche??

  3. Roberto, le case o altri immobili purtroppo non ho avuto e non avrò modo di acquistarli spesso. Per i beni mobili una volta trattavo e tiravo sul prezzo dicendo di pagare in contanti, poi una volta ottenuto lo sconto davo un piccolo acconto e rateizzavo con assegni posdatati (anche se legalmente non consentito). Quasi sempre i venditori accettavano. Oggi le società finanziarie mi hanno rovinato la piazza. I venditori non fanno più sconti perchè il prezzo pieno lo prendono subito e i clienti pagano gli interessi salati, con il famoso TAEG al limite dello strozzinaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.