Per scrivere pubblicità non basta la fantasia: consigli per scrivere un titolo efficace

https://www.tradingfurbo.net/ideabrand/brand/

Questo articolo segue al precedente dove abbiamo incominciato a trattare di Headline, ossia il titolo sensazionale che rappresenta l’inizio di una pagina pubblicitaria.

In questo articolo voglio dare alcuni consigli sui metodi da seguire per aiutarsi a scrivere delle buone headlines e farlo in maniera agevole e senza sforzi, questi consigli saranno molto utili a chi non è del settore e affronta questo argomento per la prima volta.

Gli scrittori di headlines più famosi, anche se poi ognuno segue il proprio metodo, consigliano agli aspiranti copy writers di seguire questi consigli che ti elenco di seguito, che sono ormai testati in anni di esperienza e sembrano funzionare per la maggior parte delle persone.

Primo consiglio per scrivere headlines efficaci: scrivi la headline del pezzo solo dopo averlo completato; infatti scrivere le storie aiuta a cristallizzare i tuoi pensieri e le tue idee, e questo genera delle headlines più efficaci: infatti mentre scrivi la storia, inciamperai letteralmente nei punti chiave che vuoi sottolineare e veicolare al lettore, la scossa che riceverai quando ti imbatterai in questi concetti chiave sarà sufficiente a stimolarti a scrivere su un foglio a parte il punto in questione, che rappresenterà uno dei pilastri portanti della tua headline.

Secondo consiglio per scrivere headlines efficaci: scrivi almeno quattro headlines per ciascuna storia e lasciale li per un po’, fai altro, rilassati o dedicati a qualche cosa che è molto lontano da quello che hai scritto nella pezzo, quando riprenderai in mano la tua storia e i tuoi titoli, la headline giusta ti salterà letteralmente addosso.

:help_tb:

Terzo consiglio per scrivere headlines efficaci: chiedi aiuto a qualcuno! Puoi addirittura organizzare un comitato di realizzazione di headlines per la tua storia, organizzare un brainstorming che ti aiuti ad arrivare alla headline dei tuoi sogni. Come tutti i brainstorming anche questo deve essere caratterizzato da una completa disinibizione dei partecipanti, quindi scegli i partecipanti tra i tuoi compagni di gioco e di avventura: vi unirà lo spirito del divertimento e questo sortirà un effetto eccezionale sulla vostra creatività.

Quarto consiglio per scrivere headlines efficaci: non seguire i consigli che ti ho dato: infatti questi consigli sono il risultato di una osservazione statistica, cioè si vede che funzionano per la maggior parte delle persone; ma non siamo tutti uguali e il nostro cervello non è fatto con lo stampino. Se i consigli che ti ho dato non funzionano per te, lascia perdere, non forzare il tuo cervello a seguirli perché questo può essere controproducente, prova qualcosa di diverso e quando arrivi ad un sistema che funziona molto bene per te ripetilo costantemente poiché come dico sempre: quello che funziona non si cambia fino a che non funziona più!

:wink1_tb:

Sono sicuro di averti dato tanti stimoli interessanti, ricordati che il lettore sta diventando sempre più “headline-oriented” questo significa che prima di incominciare a leggere una storia, i suoi occhi puntano dritto alla headline e se questa non è in grado di catturare in pochi secondi la sua attenzione il lettore passerà subito ad altro. Ti ricordo che le migliori headlines son quelle caratterizzate da sintesi, chiarezza e un pizzico di “pazzia” e scrivere ottime headlines è una abilità che richiede costante impegno nello studio di headlines già esistenti e scritte da altri e tanta tanta pratica.

Ti saluto e ti ricordo che se sei interessato all’argomento della vendita ti conviene scaricarti il mio report gratuito “Pioggia di Contatti” che potrai avere lasciando il tuo nome e la tua mail nel box che trovi all’interno di questa pagina.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.