Groupon: Che cos’è e come utilizzare Groupon

https://www.tradingfurbo.net/groupon/groupon/

La domanda che ultimamente si è fatta ricorrente da quando in Italia si è sentito pronunciare per la prima volta il termine Groupon è: Groupon? Cos’è Groupon?

Molti rispondono così: Ho sentito parlare di Groupon ma non so ne cos’è ne come funziona!

Groupon è una società ed un sito internet che pubblicizza offerte per il consumatore che si è iscritto al sito, ogni 24 ore, Groupon ti manda un coupon elettronico per un ristorante o un negozio nella tua città, consigliandoti un certo bene o servizio e offrendoti uno sconto che va dal 40 al 60 per cento se deciderai di acquistarlo.

In questo articolo di oggi cercheremo di capire meglio come ci si iscrive a Groupon, come funziona e come utilizzarlo al meglio.

Ma come funziona Groupon e come può succedere tutto questo?

Groupon è un sito che promuove beni e servizi nella tua città. Negozi, ristoranti, servizi benessere e molto altro possono essere promossi con Groupon.

Groupon incoraggia le persone a provare un locale o un ristorante differente ogni giorno e guadagna una commissione ogni volta che procura all’azienda che ne fa uso un cliente.

Come funziona Groupon per il consumatore?

Groupon è un servizio gratuito, puoi iscriverti gratuitamente. Ogni giorno, Groupon ti manderà una email (dopo che ti sei iscritto) che ti descrive l’affare del giorno nella tua città o in città limitrofe. Normalmente si tratta di sconti del 50 % in un ristorante particolare, o uno sconto del 50% in un certo negozio. Se ti interessa l’affare del giorno devi acquistare il coupon elettronico attraverso Grouponit utilizzando la tua carta di credito o il tuo conto paypal. Una volta acquistato il coupon lo stampi lo consegni al fornitore e il gioco è fatto.

Come funziona Groupon per i Venditori?

Groupon è un sistema basato sulle commissioni. Groupon offre una base di clienti interessata al servizio del venditore, e promette a questo di ottenere un certo numero di vendite al giorno. Se Groupon non raggiunge l’obiettivo fissato al venditore non conviene offrire lo sconto sul suo servizio e nessuna commissione è dovuta dal venditore a Groupon. Di solito capita invece che Groupon riesce a superare la quota di clienti stabilita e in questo caso tutti i clienti di Groupon possono sfruttare lo sconto messo a disposizione e il venditore vedrà arrivare tanti nuovi clienti. In questo caso Groupon riceve una commissione dalla vendita. Ad oggi Groupon guadagna il 50 per cento del valore del coupon.  E’ una situazione vantaggiosa per tutte e 3 le parti.

Cosa succede se l’offerta del giorno non è gradita?

Non fai niente e aspetti l’offerta che fa per Te. Non c’è nessun obbligo da parte tua che sei iscritto a Groupon e non devi sostenere nessun costo per guardare semplicemente le offerte del giorno di Groupon. Queste offerte arrivano direttamente nella tua casella di posta ogni giorno.

Come mai Groupon è diventato così popolare?

Groupon è molto popolare per due motivi: per prima cosa perchè i suoi sottoscrittori sono consumatori moderni a cui piace spendere denaro. A questi consumatori piace soprattutto spender denaro quando fanno un’affare e comprano a poco ciò che vale tanto. Groupon è stato apprezzato perchè propone cose e idee nuove e le propone a prezzi scontati che invogliano il consumatore a provare il nuovo bene o servizio.

In secondo luogo Groupon può facilmente diffondersi in maniera virale e i suoi sconti possono essere velocemente diffusi tra le persone attraverso una semplice email. Ai sottoscrittori di Groupon piace passare l’informazione dell’affare a dei propri amici interessati. In un mondo di Social Media e dove il passaparola è importante una email personale con un consiglio da parte di un tuo amico funziona bene. Un altro fattore che incentiva l’effetto virale tra i consumatori è che ogni consumatore che riferisce un nuovo cliente a Groupon riceve un buono di 10 dollari da spendere.

Qual’è il punto debole di Groupon?

L’unico problema è la natura limitata degli sconti di Groupon. Una volta che l’occasione è stata annunciata rimane online dalle 24 alle 72 ore,  dopo questo periodo di tempo non si potrà più sfruttare lo sconto offerto. Gli sconti di solito sono validi per un periodo di tempo che va da 6 a 12 mesi dalla data dell’acquisto. quindi per il consumatore non c’è fretta di consumare il coupon entro il giorno stesso. Come ogni forma di vendita il venditore sfrutta il principio di scarsità temporale per far decidere subito il cliente, quindi se vedi una offerta che ti interessa ti conviene afferrarla entro due giorni.

Which Cities Is Groupon In?

Groupon sta crescendo velocemente. Puoi trovare offerte dele maggiori città vicine alla tua Groupon sta crescendo velocemente in America Centrale e del Sud, in Australia, negli UK, in Europa, in Asia e in parte del Medio Oriente. C’è un interesse immenso dei consumatori per le offerte di Groupon.

Come posso capire di più su come funziona Groupon?

E’ scritto tutto sul loro sito.

Come posso iscrivermi a Groupon?

Per iscriversi a Groupon puoi farlo da qui. Hai solo bisogno di un indirizzo email che controllerai tutti i giorni per vedere se ci sono offerte.

p.s.: se vuoi ho registrato un video che ti fornisce passo passo le istruzioni per registrarti.

p.s.2: se hai trovato utile questo articolo sentiti libero di condividerlo sul tuo Social preferito.


13 opinioni riguardo a “Groupon: Che cos’è e come utilizzare Groupon

  1. io sono un cliente fidelizzato di Groupon.

    scelgo sopratutto Ristornanti e debbo dire che sino ad ora ho avuto molto di piu' del prezzo pagato.

    per quanto riguarda i prodotti di elettronica invece non credo ci siano molti vantaggi in quanto "spesso" i prodotti vengono ordinati a loro volta ed i tempi di attesa sono molt lunghi.

    l'unico neo di questo sistema credo sia il Commerciante che si affida a questo sistema.

    il commerciante "pensa" di creare nuova clientela, ma in realtà chi utilizza Groupon e' un cliente che si fidelizza al sistema al risparmio e non certo al ristorante che offre questo vantaggio.

    da notare che un pranzo di pesce offerto a 34 euro per due persone il cui compenso va diviso in parti uguali con Groupon mi sembra un filino troppo dispendioso per l'esercente che spesso non vedrà ritornare i clienti .

  2. Correttissima osservazione Roberto infatti anche io stavo pensando a quello che hai pensato tu e ci stavo riflettendo intuendo la stessa conclusione che hai appena scritto: complimenti.

  3. Per i siti di coupon del futuro sono quelli come Spiiky.com
    dove le sercente di fa l offerta da solo senza dover dividere il 50% degli incassi con nessuno e l utente parla direttamente con il consumatore…

    http://www.spiiky.com

  4. I clienti di Groupon sono clienti di serie B. Molti esercenti prima pensano ai clienti che pagano prezzo pieno e poi soddisfano alla meno peggio i clienti Groupon.

  5. Groupon funziona così: trovi delle promozioni su servizi o prodotti che le aziende di solito mettono come forma pubblicitaria per far provare il loro prodotto/servizio

  6. Un esercente che si affida a groupon e offre un prodotto scadente, o è un pazzo autolesionista o una persona che ama rimetterci dei soldi. Principalmente il discorso vale per i ristoranti, i quali pur essendo vero che non guadagnano nulla o quasi, riescono a fidelizzare tanta clientela e a risparmiare tanti soldi in pubblicità alternativa. Non è assolutamente vero che il cliente che si affida a groupon non si fapiù vedere, anzi se, e ripeto se, il servizio è buono, diventa un frequenatore affezionato. Personalmete mi sono sempre trovato bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.