Investire con la Bibbia in Mano: William Dellbert Gann, la legge naturale e la legge di vibrazione.

https://www.tradingfurbo.net/gann/gann/

Investire con la Bibbia in mano è un titolo che farà ridere la maggior parte delle persone che si interessano di Trading on Line.

Infatti è risaputo che gli Investimenti lasciano poco spazio alla superstizione ma si devono basare su dati oggettivi e verificati.

Tuttavia Gann faceva proprio questo e cioè investiva con la Bibbia in Mano.

In questo articolo ti parlerò di William Derbet Gann uno dei più grandi trader di tutti i tempi.

Quindi se sei almeno un minimo curioso ti consiglio di continuare a leggere questo articolo interessante ed insolito.

William Delbert Gann ammise che cominciò a fare trading come tutti gli altri speculatori. Perse miliaia di dollari e subì gli alti e bassi del mercato come il classico trader senza esperienza che affronta il mercato senza l’adeguata preparazione. Dopo anni di pazienti studi sulle caratteristiche delle leggi naturali egli diventò uno dei più grandi traders mai conosciuti finora.

Ma qual’era il background di William Delbert Gann?

Ti scrivo in breve la sua biografia perchè la credenza più diffusa sugli investimenti in borsa è che per investire in borsa è necessario avere una laurea in analisi dei mercati finanziari, ma da anni mi “sgolo” per far capire ai miei lettori che non è così.

Ganni nacque a Lufkin in Texas nel 1878. Era conosciuto per essere portato per la matematica, per avere una memoria straordinaria per le figure e per la sua abilità nella lettura dei grafici di qualsiasi tipo.

Morì nel 1955 a Miami.

William D. Gann è riconosciuto da tutto il mondo come una delle più geniali menti di Wall Street a tal punto che il New York Stock Exchange ha una sua gigantografia appesa all’entrata.

Era un sostenitore dei cicli temporali.

Gann era un sostenitore convinto dei cicli temporali e li usava per predire i trend delle commodities, delle azioni e dei business di ogni genere.

Gann credeva fermamente che i cicli temporali si ripetono perchè la natura dell’uomo non cambia.

Per esempio spiega perchè le guerre ricorrono a cicli regolari. Gli uomini in là con l’età non vogliono la guerra, e non vogliono combattere perchè sanno cosa vuol dire essere in guerra perchè l’hanno vissuta in prima persona.

I Giovani vanno in guerra perchè leggono la storia e vogliono emulare gli eroi di guerra.

I Leaders delle nazioni si approfittano dei giovani che non hanno esperienza di vita e li inducono a combattere.

Lo stesso desiderio che anima gli uomini fino al punto di farli combattere e quello che li anima quando decidono di avviare un business o di investire il proprio denaro o addirittura a giocarlo d’azzardo.

Molti anziani businessman dopo un prolungato periodo di prosperità diventano troppo fiduciosi e fanno il passo più lungo della gamba.

E’ facile prendere soldi a prestito dopo un lungo periodo di prosperità del business. Ma le persone che prendono soldi in prestito sperando che le cose vadano bene devono liquidare i loro business quando la paura li sovrasta e le condizioni diventano le peggiori. E’ per questo che i cicli nel business, nel mercato delle azioni e in quello delle commodities si ripetono sempre e sempre faranno lo stesso. Questo lui diceva in una sua intervista dell’Aprile del 1954.

La vera natura del modo di Investire di Gann

In un articolo del Morning Telegraph de 17 Dicembre del 1922 intitolato “Gann Foretold Run of Stocks” (Gann Prevede la Corsa dei Titoli Azionari)”, Arthur Angy  precisa che Gann non basa le sue previsioni su notizie di insider trading come molti pensano; le sue previsioni e i suoi risultati eccezionali sono ottenuti da un profondo studio delle dinamiche della domanda e dell’offerta, dagli studi di grafici complessi rappresentanti l’andamento dei vari business, degli indici di mercato, delle azioni e delle commodities. Gann riesce a determinare con precisione quando certi cicli si manifesteranno e l’ordine e il momento in cui i relativi movimenti di mercato faranno seguito a questi.

Mr Angy continua dicendo che negli ultimi trent’anni molti guru del trading hanno proclamatao scoperte di strategie infallibili e teorie su come battere il Mercato, la maggior parte delle  quali hanno determinato perdite grandiose in chi le ha seguite. Questi studiosi sono stati in grado di dire quello che il mercato faceva dopo che lo aveva fatto, ma la teoria di Gann differisce sostanzialmente da quella di questi Guru per il fatto che riesce a prevedere con mesi di anticipo quello che i mercati faranno da lì in avanti.

Il tempo è il fattore determinante e stuidando il suo andamento si possono identificare punti di massimo e di minimo che ricorrono a certi intervalli precisi.

Gann dichiarò per comprensione il funzionamento cicli temporali ha impiegato più di venti anni, questo è il suo segreto ed è troppo prezioso per essere divulgato ad un pubblico che peraltro non è ancora pronto per comprendere queste informazioni.

E continuando nella sua intervista diceva “L’acqua trova da se il suo livello ideale … tu la puoi forzare ad andare più in alto con una pompa ma quando smetti di spingerla in alto non è richiesta nessuna forza per farla ritornare al punto di partenza. I titoli azionari si comportano nella stessa maniera.

Essi possono essere forzati ad andare più in alto del loro livello di prezzo ideale.

A questi livelli l’euforia è talmente diffusa che anche gli agnellini smettono di avere paura, pieni di speranza e di aspettative tali da indurli a comprare proprio nei punti di massimo di prezzo. A questo punto arriva il momento in cui il titolo incomincia il suo declino inarrestabile e senza preavviso fino ad un livello in cui la speranza lascia il posto alla disperazione e il toro più rampante diventa un furioso orso e il parco buoi vende in preda alla disperazione portando a casa una dolorosa perdita di denaro. La scoperta del fattore tempo mi permette di dire in anticipo quando questi estremi si verificano tramite la legge della domanda e dell’offerta che governa i titoli azionari e le commodities.

Certo, comprendere la dinamica dei mercati sarebbe importantissimo per poter fare previsioni, ma questo si basa sull’assunto che i mercati siano efficienti.

In realtà Warren Buffett non sarebbe molto d’accordo con questa ipotesi.

Infatti un conto è fare trading e un conto è investire ma nei prossimi articoli forse avremo modo di approfondire la storia di Gann e questi interessanti concetti.

p.s.: se hai trovato interessnte questo articolo e lo vuoi condividere puoi segnalare il link ai tuoi amici interessati oppure condividerlo liberamente con i pulsanti “+1” di Google Plus o “Mi piace!” di Facebook (li trovi qui sotto).

p.s.: se ti piacerebbe imparare ad investire i tuoi soldi e guadagnare ma non sai da dove partire, ti consiglio di dare una occhiata a questo omaggio.


5 opinioni riguardo a “Investire con la Bibbia in Mano: William Dellbert Gann, la legge naturale e la legge di vibrazione.

  1. Ciao come trovo il tempo cerco di approfondirte i le istruzioni che mi stai mandando non sono ancora riiuscito a leggere che il trenta per cento di cio che mi hai mandato continuero a leeggere le tue indicazioni grazie

  2. il mio desiderio è quello di trovare la ricchezza interiore per poi proiettarla esteriormente, io voglio fare un percorso per essere ricco prima dentro e poi fuori. questo è il mio obbiettivo. tra le tante forme d' investimento che esistono, voglio trovare la più consona al mio carattere e alla mia persona. voglio un programma che collaudato, disciplina il mio ivestimento, e vederlo da li a poco crescere, osservarlo e viverlo per poi cogliere i frutti del' albero investimento, come posso fare, cosa mi consigli ?

  3. Ciao Michele.
    I mentori che citi sono sempre brillanti e denotano una naturale predisposizione per la finanza e in particolare per il trading.
    Che dirti non è facile decodificare i grafici e fare delle previsioni,comunque l'emulazione è la strada giusta.
    Un saluto
    Baldassare

  4. Pingback:Investire in Azioni: Diritti e Doveri di chi decide di comprare una azione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.