Essere, Fare, Avere

Questo è l'ordine corretto: ciò significa che per coprirti di ricchezza è necessario partire da sè

Trading On Line per Ignoranti: Analisi Fondamentale e Analisi Grafica

Trading On Line per Ignoranti: Analisi Fondamentale e Analisi Grafica


Ci sono persone che investono senza avere un piano preciso!

In questo articolo ti voglio far presente che investire non è un gioco, anche perchè ci sono di mezzo i nostri soldi e ogni volta che compriamo un titolo sul libero mercato azionario non ci dobbiamo basare sulle chiacchiere dei media ma su precise analisi quantitative e qualitative del titolo che ci interessa.

Molto spesso il trader commette l’errore di non pensare ad un piano di investimento che preveda per ogni titolo che acquista:

  • una strategia di entrata nel business;
  • una strategia di gestione dell’asset;
  • una strategia di uscita che consenta di limitare quanto più possibile le perdite e massimizzare i profitti.

E’ opportuno scrivere il piano di investimento nero su bianco nel Diario del Trader e attenersi scrupolosamente alla strategia stabilita evitando di farsi influenzare dai Rumors.

I Rumors sono delle “voci di corridoio” fatte circolare per creare scompiglio nello scenario dei mercati e nella mente dell’investitore che si fa molto spesso condizionare da queste notizie non verificate, che non si basano su dati oggettivi e  spesso provenienti da fonti inattendibili. Leggi di più infoTrading On Line per Ignoranti: Analisi Fondamentale e Analisi Grafica


Investire da soli i propri soldi (Trading On Line per Ignoranti)

Investire da soli i propri soldi (Trading On Line per Ignoranti)

[Investire da soli i propri soldi (Trading On Line per Ignoranti) - Articolo scritto da Michele Russo] Vuoi cominciare ad Investire da solo i tuoi soldi? Per iniziare ad investire da soli i propri soldi si deve iniziare a prendere in mano le redini del proprio futuro finanziario incominciando sin da ora ad occuparti attivamente dei tuoi investimenti. Con i nuovi sistemi di comunicazione che abbiamo a disposizione oggi, primi fra tutti i social network (Facebook, Twitter, YouTube, ecc.) la nostra vita reale si confonde sempre più con una dimensione virtuale fino ad amalgamare le due realtà e a confonderle.

Investire da soli i propri soldi:

la persona di cui ti devi fidare di più sei Te Stesso

La Favola di Pinocchio con la figura del "gatto e la volpe" mette in guardia noi tutti sin dalla tenera età da loschi figuri che ti avvicinano proponendoti l'investimento o l'affare del secolo. Mio nonno diceva sempre questa frase "A chi non è mai capitato di prendere una fregatura?" e continuava raccontando ogni volta una storia nuova. Se prima erano frequenti le fregature, figuriamoci oggi dove la comunicazione è planetaria e resa molto agevole dai Social Network. E' importante allora non credere alle favole e non fidarsi di persone che non conosci perchè non è tutto oro quello che riluce. In materia di investimenti è molto frequente cadere nelle trappole poichè la maggior parte delle persone trova difficile interessarsi dei propri risparmi in prima persona e tende a delegare le proprie decisioni di investimento.

Investire da soli i propri soldi: diffida di chi ti promette facili e rapidi guadagni!

In questo scenario sembra che vinca chi "spara la cazzata più grossa" parlando di ritorni sull'investimento astronomici. In realtà chi ti chiede i soldi e ti propone un investimento è interessato solo al tuo denaro e sa benissimo che in questo modo tutto il rischio verrebbe sostenuto solo da te e lui prenderebbe solo i benefici dell'operazione, qualsiasi essa sia e comunque vada. In questo video raccontandoti una esperienza che mi è capitata su facebook ti dico perchè è importante investire da soli i propri soldi e soprattutto perchè in tema di investimenti è opportuno diffidare delle promesse di facili guadagni.    

[Investire da soli i propri soldi - Articolo scritto da Michele Russo autore del Video Training per Investire autonomamente i propri soldi in Azioni "Trading On Line Success Kit"]

p.s.1: Puoi arricchire "Investire da soli i propri Soldi"  con un tuo contributo sottoforma di commento o di domanda scrivendo qui sotto nella bacheca. p.s.2: Se hai trovato utile o interessante "Investire da soli i propri Soldi" puoi cliccare sul pulsante “Mi piace!” di Facebook condividendolo con gli amici, oppure puoi favorirne la diffusione su Google cliccando sul pulsante +1 che trovi all’inizio e alla fine dell’articolo. p.s.3: Se vuoi ritrovare facilmente tutti gli altri articoli e video della saga “Trading On Line per Ignoranti” puoi cliccare qui e visualizzare l’articolo di presentazione con tutti i link alle varie puntate. p.s.4: se non lo hai ancora fatto puoi scaricare adesso le risorse gratuite di Tradingfurbo.net cliccando su questo link! p.s.5: siccome anche nel Trading On Line “l’appetito vien mangiando” puoi scegliere anche tu la tua risorsa di approfondimento cliccando su questo link! p.s.6: se trovi il Value Investing interessante ma troppo difficile per Te, GIOISCI perche’ nella sezione risorse di Tradingfurbo.net questa pratica è stata notevolmente semplificata e resa molto efficace. (ultimo ma non ultimo) p.s.: hai mai sentito parlare di “Alleanze di Cervelli”? Sono relazioni tra persone che condividono gli stessi interessi o intenti e che consentono a tutti I partecipanti di ottenere risultati grandiosi in pochissimo tempo: ecco un esempio!
Trading On Line per Ignoranti: Operazioni Ribassiste o Short

Trading On Line per Ignoranti: Operazioni Ribassiste o Short


Ciao e benvenuto alla quinta puntata della saga “Trading On Line per Ignoranti” la saga dedicata a chi ne vuole sapere di più di investimenti, in particolare in azioni, ma non vuole farsi venire il “latte alle ginocchia” sentendo “quelli là” che si riempiono la bocca di termini a dir poco “rettiliani” o alieni.

In questa saga cercherò di dire quello che so senza mezzi termini, senza tecnicismi e mettendomi nei panni di chi non ha tempo da perdere dietro alle definizioni.

E’ bello conoscere, anche solo per tenere testa alla controparte in una conversazione e soprattutto per non farsi raccontare quello che vogliono gli altri senza essere in grado spesso di difendersi da manipolazioni di vario genere.

Questa saga è dedicata anche a chi ha sempre desiderato avere il controllo del proprio denaro ma ha dovuto fino ad ora affidarsi ad estranei per gestirre i propri risparmi (e i risultati, se sei uno di loro. lo sai non sono esaltanti). Leggi di più infoTrading On Line per Ignoranti: Operazioni Ribassiste o Short


Trading On Line per Ignoranti: I fattori che determinano il successo di una azienda

Trading On Line per Ignoranti: I fattori che determinano il successo di una azienda


Ciao e benvenuto in questo post della serie “Trading On Line per Ignoranti” …

… con il post di oggi ti voglio far riflettere su diversi aspetti di un investimento e in particolare della differenza tra un buon business e un buon investimento, dei criteri per riconoscere un buon business e per stabilire se questo ha le carte in regola per essere considerato anche un buon investimento.

Innanzitutto partiamo da una riflessione: perchè secondo te un buon business non è necessariamente un buon investimento?

Per essere un buon investimento, un buon business deve essere acquistato ad un prezzo molto vantaggioso.

Infatti gli affari si fanno quando si compra non quando si vende.

Se un buon business viene acquistato ad un prezzo di mercato eccessivo dovrà passare molto tempo perchè il prezzo di mercato si allinei al valore intrinseco del business e questo può succedere in tre casi:

– il valore intrinseco del business cresce ulteriormente e il prezzo di mercato rimane invariato;

– il valore intrinseco del business rimane invariato ma il prezzo di mercato scende per effetto della ciclicità del mercato; Leggi di più infoTrading On Line per Ignoranti: I fattori che determinano il successo di una azienda


Trading On Line per Ignoranti: Uscire dalle trappole del Mercato!

Trading On Line per Ignoranti: Uscire dalle trappole del Mercato!

Nel Trading On Line molto spesso guadagna più degli altri chi non investe! O meglio chi è bravo a comprendere quando arriva il momento di uscire dal mercato. In questo articolo voglio parlarti proprio di questo, cioè della necessità e della abilità di comprendere quando è il momento di disinvestire ed uscire dal mercato. Cercheremo di comprendere il perchè attraverso alcune considerazioni scritte in questo post e attraverso il video da me registrato dove prendo in esame questi aspetti del Trading. Si narra che il mitico Warren Buffett nel 1969, al culmine del mercato tendente al rialzo degli anni ’60 si ritirò completamente dal mercato perchè riteneva che i prezzi delle azioni fossero eccessivi. Nel 1973-74 il mercato azionario invertì la propria rotta e le azioni iniziarono a essere vendute a prezzi d’occasione (anche tu puoi comprendere se il prezzo che paghi una azione rappresenta o meno una occasione!). Warren le comprò con la foga di «un uomo affamato di sesso in un harem pieno di belle donne». Ci sono momenti in cui il mercato, dove il prezzo lo fa l’equilibrio (a volte bizzarro) tra domanda ed offerta, offre titoli azionari ad un prezzo troppo gonfiato. In queste circostanze si dice che anche se il titolo rappresentasse un buon business, esso non è affatto un buon investimento ed è un errore acquistarlo. La differenza tra un ottimo investimento e un pessimo investimento la fa quindi il prezzo che paghi. L’approccio di tipo Value prevede il coraggio di acquistare a “piene mani” nel momento di massimo pessimismo in cui tutti vogliono vendere il più velocemente possibile per paura di perdere i propri risparmi e sono disposti a vendere a qualsiasi prezzo. Ti consiglio di approfondire questi concetti in questo interessante video della saga “Trading On Line per Ignoranti”: p.s.1: Puoi arricchire questo articolo con un tuo contributo sottoforma di commento o di domanda p.s.2: Se hai trovato utile o interessante questo articolo puoi cliccare sul pulsante “Mi piace!” di Facebook condividendolo con gli amici, oppure puoi favorirne la diffusione su Google cliccando sul pulsante +1 che trovi all’inizio e alla fine dell’articolo. p.s.3: Se vuoi ritrovare facilmente tutti gli altri articoli e video della saga “Trading On Line per Ignoranti” puoi cliccare qui e visualizzare l’articolo di presentazione con tutti i link alle varie puntate. p.s.4: se non lo hai ancora fatto puoi scaricare adesso le risorse gratuite di Tradingfurbo.net cliccando su questo link! p.s.5: siccome anche nel Trading On Line “l’appetito vien mangiando” puoi scegliere anche tu la tua risorsa di approfondimento cliccando su questo link! p.s.6: se trovi il Value Investing interessante ma troppo difficile per Te, GIOISCI perche’ nella sezione risorse di Tradingfurbo.net questa pratica è stata notevolmente semplificata e resa molto efficace. (ultimo ma non ultimo) p.s.: hai mai sentito parlare di “Alleanze di Cervelli”? Sono relazioni tra persone che condividono gli stessi interessi o intenti e che consentono a tutti I partecipanti di ottenere risultati grandiosi in pochissimo tempo: ecco un esempio!
Trading On Line per Ignoranti: Cicli di Mercato e Psicologia Collettiva

Trading On Line per Ignoranti: Cicli di Mercato e Psicologia Collettiva


Ciao e benvenuto in questo interessantissimo video dell’ormai “famigerata” o famosa serie “Trading On Line per Ignoranti” …

… il video è particolarmente interessante perchè fa luce sulle dinamiche della domanda e dell’offerta e esamina come queste dinamiche fanno “da padrone” nell’originarsi delle varie fasi di un ciclo di mercato.

Solo avendo la piena consapevolezza di quello che sta succedendo mentre si vive la situazione, nella vita come nei mercati, si può domare l’emotività e attivarsi per attuare le azioni che ci consentono di difenderci e di massimizzare i nostri risultati. Leggi di più infoTrading On Line per Ignoranti: Cicli di Mercato e Psicologia Collettiva