Ecologia della Ricchezza Personale

Archivio Tag: analisi tecnica

Analisi del Sentiment: anche il mercato azionario ha un’anima

analisi-sentiment

Per Sentiment di Mercato si intende una condizione emotiva degli investitori che influenza l'andamento dei prezzi e dei volumi delle contrattazioni.

Eh si, perchè anche il mercato ha un'anima e questa è formata dall'anima di tutti i suoi protagonisti.

E' importante saper intuire dei movimenti impulsivi del mercato e sfruttarli a dovere e per farlo ci sono diversi indicatori.

I mass media sono eccezionali per muovere il mercato e sanno generare panico o euforia (sentiment) e sono un mezzo a disposizione delle grandi organizzazioni per avviare un movimento speculatorio che sfrutti l'emotività dei piccoli investitori inesperti.

E' utile sfruttare gli indicatori del Sentiment di Mercato ma quando i movimenti generati dal Sentiment lavorano a nostro sfavore è importante mantenere i nervi saldi e farsi forza attingendo alle nostre conoscenze di Analisi Fondamentale: solo queste ci fanno rifocalizzare sul valore vero di una società, sulle condizioni di salute del suo bilancio e se la nostra analisi si rivela incoerente con il movimento al ribasso generato dal sentiment potrebbe essere l'occasione per rinforzare la nostra posizione con un nuovo acquisto.

Se le condizioni di salute della società sono buone e leggendo le ultime notizie finanziarie dal sito ufficiale della società o da Yahoo Finance non ci sono particolari motivi per avvertire un pericolo, un "trend sentimentalista" al ribasso può essere una occasione d'oro per rinforzare la nostra posizione.

L'analisi del sentiment trae spunto dagli studi di Daniel Kahneman, matematico e psicologo, premio Nobel per l'economia nel 2002: da questi studi si è cominciata ad affermare l'attenzione della comunità finanziaria al comportamento umano nei mercati (Finanza Comportamentale).

Questo nuovo approccio ha uno sviluppo pratico nell'Analisi del Sentiment.

L’Analisi del Sentiment è una metodologia che ricerca sistematicamente gli errori degli investitori, più o meno esperti, nella valutazione e nella previsione dell'andamento dei mercati finanziari.

L'Analisi del Sentiment ha come obiettivo l'individuazione dei punti di inversione dei mercati finanziari: questo si può fare analizzando il comportamento degli investitori che alternano periodi di grande ottimismo o euforia, il che ha il valore di un segnale di vendita, a periodi di pessimismo o panico, il che coincide con un segnale di acquisto.

Moltissimi investitori, come dice lo studioso Harry Markovitz nella sua omonima teoria, sulla spinta dell'irrazionalità innescata da sentimenti come paura o euforia, comprano quando dovrebbero vendere e vendono quando dovrebbero comprare.

Nel libro "The Art of Contrarian Thinking", Humphrey B. Neil scrive: "Quando tutti la pensano allo stesso modo è probabile che siano tutti in errore!". (altro…)

Imparare ad Investire partendo dal tuo cervello

Guadagnare Investendo in Azioni non è così semplice come qualcuno ti vorrebbe far pensare: il successo è determinato da pochissimi semplici regole e all'interno della Membership Zen Trading noi ci impegnamo ad instaurare delle buone abitudini. Nella Stanza Segreta della Membership collaboriamo tutti per installare nel cervello dei partecipanti delle sane abitudini: sono queste abitudini che una volta installate e rinsaldate grazie al confronto e alla collaborazione tra i partecipanti, che ti consentono di imparare a guadagnare costantemente in Borsa. Era il lontano 26 Giugno 2012 quando terminai l'E-book di Ingresso alla Membership Zen Trading. Stavo cavalcando l'onda dell'entusiasmo per aver avuto l'idea geniale di un nuovo modo di fare Trading on Line di cui avevo già chiara la ricetta ma di cui dovevo definire molti particolari. Sapevo che il processo sarebbe stato del tutto naturale e come al mio solito mi buttai e incominciai a lavorare su questo nuovo progetto. Sapevo che stavo facendo qualcosa che sarebbe stato apprezzato e riconosciuto da tutti come un modo nuovo di Investire in Azioni. Ma allora cosa c'è di tanto unico in questa Esperienza di Trading che ho poi chiamato Trading Collaborativo ? (altro…)

Trading On Line per Ignoranti: Analisi Fondamentale e Analisi Grafica

Ci sono persone che investono senza avere un piano preciso! In questo articolo ti voglio far presente che investire non è un gioco, anche perchè ci sono di mezzo i nostri soldi e ogni volta che compriamo un titolo sul libero mercato azionario non ci dobbiamo basare sulle chiacchiere dei media ma su precise analisi quantitative e qualitative del titolo che ci interessa. Molto spesso il trader commette l'errore di non pensare ad un piano di investimento che preveda per ogni titolo che acquista:
  • una strategia di entrata nel business;
  • una strategia di gestione dell'asset;
  • una strategia di uscita che consenta di limitare quanto più possibile le perdite e massimizzare i profitti.
E' opportuno scrivere il piano di investimento nero su bianco nel Diario del Trader e attenersi scrupolosamente alla strategia stabilita evitando di farsi influenzare dai Rumors. I Rumors sono delle "voci di corridoio" fatte circolare per creare scompiglio nello scenario dei mercati e nella mente dell'investitore che si fa molto spesso condizionare da queste notizie non verificate, che non si basano su dati oggettivi e  spesso provenienti da fonti inattendibili. (altro…)

Vuoi Investire in Borsa? Allora non fare neanche tu questi errori!

Investire in borsa: verità e menzogne! Quando si tratta di investire, specie nei mercati azionari, purtroppo ci sono molte persone che hanno parecchie idee sbagliate a causa di inutili e stupidi pregiudizi che circolano in giro (spesso alimentati ad arte dai mass media!). Voglio subito sfatare il primissimo mito: investire in borsa non è affatto come giocare al casinò! Molti pensano erroneamente che, quando si comprano delle azioni, si faccia qualcosa come puntare tutto sul “nero” della roulette, motivo per il quale hanno coniato il termine “giocare in borsa”. ...E qui sta l'errore, perché moltissimi investitori professionisti e semi professionisti non giocano affatto quando investono nel mercato azionario! Ovviamente, neanche gli operatori di Wall Street giocano. (altro…)

Trading On Line per Ignoranti: Uscire dalle trappole del Mercato!

Nel Trading On Line molto spesso guadagna più degli altri chi non investe! O meglio chi è bravo a comprendere quando arriva il momento di uscire dal mercato. In questo articolo voglio parlarti proprio di questo, cioè della necessità e della abilità di comprendere quando è il momento di disinvestire ed uscire dal mercato. Cercheremo di comprendere il perchè attraverso alcune considerazioni scritte in questo post e attraverso il video da me registrato dove prendo in esame questi aspetti del Trading. Si narra che il mitico Warren Buffett nel 1969, al culmine del mercato tendente al rialzo degli anni ’60 si ritirò completamente dal mercato perchè riteneva che i prezzi delle azioni fossero eccessivi. Nel 1973-74 il mercato azionario invertì la propria rotta e le azioni iniziarono a essere vendute a prezzi d’occasione (anche tu puoi comprendere se il prezzo che paghi una azione rappresenta o meno una occasione!). Warren le comprò con la foga di «un uomo affamato di sesso in un harem pieno di belle donne». Ci sono momenti in cui il mercato, dove il prezzo lo fa l’equilibrio (a volte bizzarro) tra domanda ed offerta, offre titoli azionari ad un prezzo troppo gonfiato. In queste circostanze si dice che anche se il titolo rappresentasse un buon business, esso non è affatto un buon investimento ed è un errore acquistarlo. La differenza tra un ottimo investimento e un pessimo investimento la fa quindi il prezzo che paghi. L’approccio di tipo Value prevede il coraggio di acquistare a “piene mani” nel momento di massimo pessimismo in cui tutti vogliono vendere il più velocemente possibile per paura di perdere i propri risparmi e sono disposti a vendere a qualsiasi prezzo. Ti consiglio di approfondire questi concetti in questo interessante video della saga “Trading On Line per Ignoranti”: p.s.1: Puoi arricchire questo articolo con un tuo contributo sottoforma di commento o di domanda p.s.2: Se hai trovato utile o interessante questo articolo puoi cliccare sul pulsante “Mi piace!” di Facebook condividendolo con gli amici, oppure puoi favorirne la diffusione su Google cliccando sul pulsante +1 che trovi all’inizio e alla fine dell’articolo. p.s.3: Se vuoi ritrovare facilmente tutti gli altri articoli e video della saga “Trading On Line per Ignoranti” puoi cliccare qui e visualizzare l’articolo di presentazione con tutti i link alle varie puntate. p.s.4: se non lo hai ancora fatto puoi scaricare adesso le risorse gratuite di Tradingfurbo.net cliccando su questo link! p.s.5: siccome anche nel Trading On Line “l’appetito vien mangiando” puoi scegliere anche tu la tua risorsa di approfondimento cliccando su questo link! p.s.6: se trovi il Value Investing interessante ma troppo difficile per Te, GIOISCI perche’ nella sezione risorse di Tradingfurbo.net questa pratica è stata notevolmente semplificata e resa molto efficace. (ultimo ma non ultimo) p.s.: hai mai sentito parlare di “Alleanze di Cervelli”? Sono relazioni tra persone che condividono gli stessi interessi o intenti e che consentono a tutti I partecipanti di ottenere risultati grandiosi in pochissimo tempo: ecco un esempio!

Analisi Fondamentale Borsa Usa: Strayer Education

formazione-usa Oggi ti voglio parlare di un business che ho scoperto e su cui ho investito circa 1 mese fa: questo business si è rivelato ad oggi un vero cavallo vincente. In questo articolo ti voglio presentare Strayer Education e cercare di raccontarti secondo me i motivi di questo successo nel mio portafoglio (reale). Oggi sto guadagnando con Strayer Educational circa il 20 per cento in un mese e non voglio rischiare di tagliare le gambe ad un cavallo in corsa di questo genere, quindi lo lascerò libero di galoppare nella prateria. (altro…)