Ecologia della Ricchezza Personale

Come Investire in Borsa Oggi

http://www.tradingfurbo.net/borsa-oggi/come-investire-oggi/

OrizzonteSe stai scrutando i mercati con in mano un piccolo bottino da investire in borsa ti starai anche chiedendo quali sono i titoli migliori per investire in borsa oggi.

Be’ mi dispiace deluderti un pochino ma non si tratta solo di preoccuparsi dei titoli più promettenti su cui investire oggi ma soprattutto di quale può essere la migliore strategia da adottare quando decidi di investire in Borsa.

Questo è un post dove chi se ne intende o si interessa dell’argomento trattato  è chiamato a partecipare.

Investire in Borsa oggi vuol dire comprendere i cicli economici, scegliere il miglior timing di entrata, analizzare i bilanci societari e soprattutto gestire il rischio e l’emotività.

Sembra una attvità non proprio semplice e riservata a pochi appassionati ma ti renderai conto che non è così.

Investire in borsa oggi è più semplice che mai perchè abbiamo a disposizione strumenti potentissimi e semplici da utilizzare e la libertà di farlo dal computer di casa nostra o addirittura dal nostro SmartPhone.

banner tosk

Chiamo in causa anche tutti gli altri che in questo periodo hanno fatto un pò da spettatori e faccio un appello a Te che forse sei tra questi: “Mettiti in gioco e sentiti all’altezza. Solo mettendoci in gioco tutti possiamo sperare in un confronto costruttivo. Dai credito alle tue osservazioni perchè anche da una osservazione apparentemente banale possono nascere idee interessanti su come investire in borsa.

Il termometro della borsa oggi siamo noi

Oggi abbiamo nuovi e potenti strumenti di interazione sociale, sfruttiamoli: se conosci amici che sono interessati all’argomento: invitali a partecipare alle discussioni, più siamo e più interazioni produttive possono nascere.

Questo post nasce da uno spunto che ho avuto quando ho scoperto un libriccino misterioso e curioso intitolato “Il piccolo libro che batte il mercato azionario“.

Mi è stato segnalato dal mio amico Roberto quando gli ho fatto la fatidica domanda: “Ma secondo te qual’è la migliore strategia per investire in borsa al giorno d’oggi?”.

Io all’inizio non capivo neanche quale fosse il titolo perchè Roberto aveva dimenticato (nel suo commento) di porlo tra virgolette, ma poi siccome la discussione si è cominciata a fare interessante, ho capito che questo libriccino potesse nascondere qualcosa di curioso.

Strategie Segrete per Investire Oggi

In realtà è da un pò che avevo in mente di realizzare un Opera su strategie segrete che possono essere applicate da tutti per battere il Mercato, ossia per guadagnare facilmente e in piena sicurezza delle notevoli cifre.

Ma ancora non mi sono deciso.

Anche se ho fatto diversi esperimenti nella mia storia di Trader e ho trovato dei metodi che potrebbero essere in grado di portare a notevoli ritorni sull’investimento, voglio aspettare per ammucchiare diverse idee e dopo averle testate personalmente vorrei renderle disponibili con questa Opera.

Il piccolo libro che batte il mercato azionario è una di queste idee e ti dico sinceramente: l’ho trovato molto vicino a una delle mie idee anche se un pò più articolato.

L’autore parte dall’idea postulata da Benjamin Graham che rappresentava il mercato con un personaggio curioso: “Mr. Market”.

Inoltre penso che non si possa parlare di nessuna strategia se prima non si padroneggiano le regole basilari necessarie per investire in borsa oggi.

banner tosk

La Storia di Mr. Market è validissima anche oggi

L’idea di Graham è veramente interessante poichè evidenzia una “psicologia del Mercato” che secondo me riveste un ruolo fondamentale e ne può condizionare sensibilmente l’andamento.

Quello che propone Graham è un modo intelligente di sfruttare la psicologia del mercato.

In questo modello il personaggio Mr. Market è l’investitore medio ed è utilizzato per far capire allo studente come funziona mediamente la mente di un investitore.

In temini semplici lui immagina che quando “Mr. Market” , che come tutti noi ha un umore variabile, è di malumore o addirittura tendente alla depressione, vede tutto nero e quindi pensa che qualche titolo in suo possesso (anche se ha degli ottimi fondamentali) non è poi così buono e comincia a preoccuparsi per i suoi soldi tanto da essere disposto a venderlo immediatamente anche per una cifra irrisoria.

E’ qui che possiamo intervenire noi: quando “Mr. Market” attraversa questi momenti è per noi il momento di acquistare pesantemente un titolo di valore ad un prezzo irrisorio.

Il fatto di aver acquistato un titolo ad un prezzo molto basso (l’ideale è comprarlo quando tocca il minimo storico di un certo periodo di tempo) ci da un certo “margine di sicurezza“.

Infatti ci sono certi titoli, soprattutto titoli di “società dinosauro” che mostrano un andamento abbastanza laterale e il valore oscilla tra un minimo ed un massimo durante l’anno.

Questo vuol dire che Mr. Market da al titolo in questione un valore diverso a seconda del suo umore, anche se il vero valore del titolo è costante: noi dobbiamo aspettare quel giorno e comprare il titolo in modo da avere un ottimo “margine di sicurezza” e una elevata probabilità di guadagno.

Il curioso libbriccino rileva una correlazione tra bontà del metodo e due caratteristiche precise delle società: la capitalizzazione e il ritorno sull’investimento.

Più è alta la capitalizzazione di una società maggiore sarà il suo punteggio secondo questo metodo.

Maggiore sono gli utili realizzati rispetto ai costi sostenuti, maggiore sarà il suo punteggio.

Possiamo fare una classifica di una trentina di società che hanno il miglior punteggio rispetto a queste due variabili.

Queste trenta società hanno dimostrato negli anni passati di realizzare un rialzo del prezzo delle loro azioni molto superiore rispetto alla media di mercato.

Ho cercato di renderla molto più semplice di così e ho racchiuso tutte queste dritte e altre ancora in una Opera Rivoluzionaria …

banner tosk

 

Ora chiedo a chi ha letto il libriccino: che cosa ne pensi? Utilizzi già un metodo simile? Che modifiche eventualmente suggeriresti per renderlo più affidabile o semplice?

Utilizzi un metodo particolare per “battere il mercato” e se si come funziona?

Apriamo le danze!

p.s.: ti consiglio di utilizzare i pulsanti qui sotto “Share the Wealth” per condividere l’articolo sui Social Network più famosi e coinvolgere nel dibattito quante più persone possibili.

p.s.2: ti prego di rendere noto il tuo pensiero e di liberarlo poichè anche un pensiero apparentemente “sciocco” può far nascere una considerazione molto interessante.

p.s.3: le considerazioni o le riflessioni possono riguardare anche delle strategie di money management o strategie particolari che hanno funzionato in situazioni particolarmente critiche di mercato.

p.s4: incomincia pure adesso a “postare” le tue “elucubrazioni” :jittery_tb: utilizzando il pulsante dei commenti che trovi qui sotto.


46 Commenti

  1. Roberto Consalvo

    Ciao a tutti.

    il libro ce l’ho , l’ho letto e lo rileggo spesso.
    e con l’onestà di pensiero che mi contradistingue dico anche che nel libro joel greenblatt dice che questo suo metodo continuerà a funzionare per il semplice motivo che anche se tutti venissero a conoscenza di tale metodo, sarebbero in pochi ad utilizzarlo al 100 %.

    touche’..

    ho letto il libro ed ho iniziato a mettere in pratica il metodo, ritrovandomi con circa 20 titoli in ptf.

    la sostanziale differenza tra me e il metodo sta nell’analisi tecnica.

    inizialmente ho acquistato semplicemente i primi titoli della lista.
    poi mi sono accorto controllando i grafici che avevo sbagliato l’ingresso.

    ho cambiato metodo..

    controllo i titoli , li analizzo ed entro nel momento che mi sembra più opportuno.

    ovviamente utilizzo la stessa tecnica per l’uscita.

  2. Michele Russo (Autore Post)

    Perfettamente in linea con il mio pensiero … sarebbe bello man mano che lo mettiamo in pratica e che scopriamo qualcosa di interessante, condividerlo in questo post! Potrebbe essere un modo interessante ed efficace di affinare le nostre strategie prendendo quello che dicono tutti come uno stimolo per verificare ogni informazione e implementarla a modo nostro nella nostra strategia. Il metodo di Greenblatt non tiene conto di quello che dici giustamente perchè secondo me è un metodo “pappa pronta” per chi non vuole approfondire.

  3. Roberto Consalvo

    il risvolto della medaglia.

    esco non i base ai criteri di greenblatt ma in base all’analisi tecnica e di mercato.
    ovviamente sto forzando il metodo.

    ho notato che molti titoli che ho venduto con guadagni del60/70 % hanno continuato a correre, ma ci sono anche titoli che da un’anno stagnano( e li ho ancora in ptf)

    Consiglio per i Neofiti:

    il metodo in se funziona e molto bene.
    se date il giusto tempo al metodo di darvi ragione guadagnerete sicuramente molto, ma se siete gia’ a mercato con vostre analisi e altri metodi potreste indubbiamente abbinarli.

    il risultato potrebbe essere migliore o meno, ma sarebbe comunque il vostro metodo e non piu’ quello di Grennblatt.

    Saluti

  4. Roberto Consalvo

    hai colto nel segno michele.

    difatti il metodo va a vantaggio di chi sino all’altro giorno ha affidato i suoi risparmi alla banca, ai bond, ai btp…

    e’ un libro bellissimo.

    ti riporto un’esempio fresco fresco.

    il sistema ha inserito Gamestop nella lista.
    ultime 4 trimestrali ottime.

    ero gia’ entrato ed uscito.

    sono rientrato di nuovo.

    zac..la trimestrale non proprio brillante.. buona ma non in linea…ed il titolo..giu.

    lo tengo monitorato.

    ciao Michele!!

  5. Roberto Consalvo

    dimenticavo michele.

    butta un’occhio per multiday al titolo Encorium.

    batte sui 2.70/ 2.90 e poi va su verso i 3.20/ 3.40..

    bello per ingressi ed uscite in 2/3 giorni.

  6. Michele Russo (Autore Post)

    Grazie della dritta Roberto … può essere un buon titolo per raggranellare liquidità da investire long …
    … continuate tutti a segnalare le vostre scoperte!

  7. Antonio Pacilli

    Ciao ragazzi, vedo che vi state divertendo.

    Il libro l’ho letto anch’io e sostanzialmente dopo un po’ ho cominciato anche io come Roberto a fare una sorta di autogestione con discreti risultati.

    Come già vi avevo evidenziato però, mi interessava un metodo in base al quale, basandosi sugli stessi principi, si ci possa svincolare dalle liste proposte dai siti segnalati.

    Ed infatti mi sono messo un po’ a studiare i titoli delle liste cercando di cogliere affinità negli indicatori che invece è semplice trovare in giro o che si possono semplicemente calcolare sui dati di bilancio (dati più grezzi ma sempre disponibili). Con un occhio in più a quelli con poco debito e una buona generazione di cassa.

    Attualmente ho alcuni titoli sotto osservazione, in un paio sono anche entrato (visto che come Roberto cerco di gestire al meglio il momento di entrata al di la della verifica dell’inserimento nella lista o della presenza di alcuni valori).

    Effettivamente vi sono alcuni elementi che al di la degli andamenti ciclici delle borse, sembrano dare una certa personalità alle aziende che li possiedono.

    A chi vuole prendere spunto da tale metodo i consigli che si possono dare sono questi: 1) selezionare i titoli dalle liste disponibili 2) selezionare l’ingresso (come dice Roberto) in base ad alcuni indicatori tecnici mirati (visto che ve ne sono tantissimi, ma bisogna saper comprendere quelli con i quali si ha più feeling) 3) cercare di replicare il metodo con dati extra formula vincente!!

    A presto
    Ciao a tutti!

  8. Michele Russo (Autore Post)

    Bene … se hai piacere prova a segnalarci anche a noi questi tuoi titoli.
    Grazie
    Michele

  9. Antonio Pacilli

    Certo, non facevo nessun mistero, vi è solo l’avvertenza che si tratta di titoli sotto esperimento:

    PDL BioPharma, Inc.
    Healthcare – Biotechnology (PDLI)

    Fuqi International, Inc.
    Consumer Goods – Recreational Goods, Other – China (gioielli)

  10. Michele Russo (Autore Post)

    Grazie li ho messi anch’io in laboratorio … :-)

  11. Roberto Consalvo

    Grazie Antonio

    colgo l’occasione anch’io per metterli sotto il microscopio…sperando di non avere la lente rotta..

    Ciao a tutti!!

  12. Antonio Pacilli

    Posso sbagliarmi, ma credo sia il momento di tenere sotto osservazione più da vicino Fuqi International…

  13. Roberto Consalvo

    ciao a tutti.
    sono dentro Cf industrial ed il titolo ha stornato la favolosa salita.
    al momento ho notato l’uscita dalla trendline ribassita giornaliera.

    il titolo con 3 candele verdi si e’ portato sopra la media 14 al rialzo ed andra’ a testare la mm 50.
    superati i 68.05 prevedo di incrementare la posizione.

    ovviamente… ognuno agisca con la propria testa!!

  14. Michele Russo (Autore Post)

    Vai Roberto … sicuramente sono segnali forti … faccio il tifo per te!

  15. Michele Russo (Autore Post)

    In che senso cioè?

  16. Roberto Consalvo

    se ti riferisci all’ultima frase..ognuno agisca con la propria testa..?

    Ovvio… non prendete i segnali come oro colato.
    i sistemi per tradare sono moltissimi, ma hanno probabilita’ di riuscita o meno.

    dopo una simile discesa aver rotto il canale ribassista ( al rialzo) ed essersi portati sopra la mm14 nn e’ cosa di poco conto.

    ovviamente andra’ a scontrarsi con la mm50 e verra’ respinta… quasi certo.

    indi, se volete un segnale piu’ tranquillo bisogna aspettare tale evento, a scapito di qualche euro perduto per strada.

    Buon Gain a tutti!

    Michele!! come si possono postare i grafici senza link??

    Ciao!!

  17. Michele Russo (Autore Post)

    Se vuoi postare un grafico ti consiglio di scrivere un breve articolo su cui poi aggiungerai commenti …
    … in questo caso mi dai il link delle figure che man mano vorrai aggiungere e io te le aggiungo …

  18. Roberto Consalvo

    Ricevuto Michele.

    come dicevo cf e’ andata a testare la mm50 che al momento sta facendo il cuo lavoro.. ovvero sta respingendo la quotazione.

    la media 14 si sta girando al rialzo e possibilmente andrà a incrociare la mm50.

    previsto ingresso.

    ciao!!

  19. Roberto Consalvo

    vedi post 13.

    dal segnale di ingresso il titolo ha fatto un 9 %, e questo in 5 sedute.

    ciò sta a dimostrare che se si aspetta il momento giusto e con le giuste tecniche si possono raggiungere risultati ragguardevoli.

    a volte si opera per paura di restare fuori dai giochi, ma molto spesso e meglio attendere anche un mese senza operare per poi riprendersi il tempo perso con gli interessi !

    il titolo ha fatto un doppio massimo a 74.90. potrebbe ritracciare, ma sono più propenso per una rottura e proseguio del trend.

    attendo incrocio delle medie.

  20. Michele Russo (Autore Post)

    Sembra proceda tutto secondo i piani prestabiliti: complimenti vivissimi Roberto!

  21. Michele Russo (Autore Post)

    Pienamente d’accordo con quello che dici …
    p.s.: sto preparando un corso avanzato sul Trading On Line in azioni che ribadisce con forza questi concetti e si concentra fortemente sulla sperimentazione pratica!
    Presto sarà pronto e sarà un corso che verrà arricchito con almeno un’aggiornamento al mese …
    … si intitola “Puntare l’Indice” ed è un bellissimo corso avanzato sul Trading On Line.

  22. Antonio Pacilli

    Ciao ragazzi.

    venerdì 2 luglio 2010 alle 16:34, quando fuqi intrnational era scambiato intorno ai 6$, avevo segnalato di tenerlo sotto osservazione più da vicino.
    Da quel momento, secondo le quotazioni attuali, ha fatto un po’ più del 15%. Bel titoletto vero? Sono questi movimenti che mi hanno convinto a seguirlo, oltre all’outlook del settore…

  23. Antonio Pacilli

    Occhio anche a PDLI……

  24. Roberto Consalvo

    ciao Antonio.

    posta il nome del titolo.

    grazie!!

  25. Michele Russo (Autore Post)

    Si infatti sarei curioso di saperlo anch’io.
    Mik

  26. Antonio Pacilli

    Allora non siente attenti: è uno di quei due che avevo segnalato al commento 9. PDL Bio Pharma.
    E poi l’altro è FUQI International (sempre al commento 9.), che da quando vi avevo detto di tenerlo sott’occhio più da vicino (commento 12.), ha fatto il botto dai 6$ del 2 Luglio (anche se adesso sta ritracciando)….

  27. Michele Russo (Autore Post)

    Antonio … giuro che da quando mi hai detto la prima volta di FUQI l’ho subito acquistato sulla fiducia … non l’ho neanche analizzato ma da quella volta il titolo non ha mostrato di essere un’aquila … io adesso c’è l’ho in portafoglio a – 22,88 , non metto in dubbio la bontà dei tuoi suggerimenti solo credo che il timing non sia stato quello corretto (mea culpa!) …

    lo terrò sotto osservazione nei prossimi giorni e quando avrò un pò di liquidità rinforzerò la posizione se vedo che ne vale la pena. Grazie intanto.

  28. Antonio Pacilli

    Quando l’ho segnalato la prima volta, era ancora in una fase di evoluzione senza segnali chiari (ed infatti avevo detto che erano “sotto esperimento”). Poi il 02 luglio ho visto movimento e volumi ed a 6$ ho incrementato. Dal 2 luglio a ieri è cresciuto del 35%…

  29. Antonio Pacilli

    Cmq non mi trovo con il -22.88%: se l’hai preso ai massimi del 22 giugno (quindi intorno ai 9$) ed ieri ha chiuso a 8.14$, dovrebbe essere circa un -10%… mi manca qualche informazione?
    Adesso è vicino alla mm50, per cui la sua rottura potrebbe essere un buon momento per incrementare (ma fai le tue analisi ovviamente). Inoltre vi sono due segnali giornalieri di inversione al rialzo (un minimo superiore e un massimo superiore). Dobbiamo aspettare queste conferme.
    Ciao

  30. Michele Russo (Autore Post)

    Non ti so dire, ti dico, non ho avuto il tempo di seguirlo e ti ho dato il dato del mio portafoglio titoli da quando l’ho inserito.
    Chiaramente sono entrato con poca liquidità: lo faccio sempre quando mi viene segnalato un titolo da una persona che reputo affidabile (come te) e mi serve per tenere d’occhio in maniera visiva quando è ora di monitorarlo meglio per entrare (questo di solito si verifica con una perdita a breve cospicua) mi riservo di valutarlo in maniera più approfondita nei prossimi giorni. Semmai tu segnalami quando il grafico incrocia le medie mobili in ascesa.
    Grazie

  31. Michele Russo (Autore Post)

    Ok Antonio era solo una piccola provocazione per stimolarti a darmi più info su quello che era successo. Sai che ti stimo e conosco l’impegno che metti nel fare ogni analisi. Grazie

  32. Antonio Pacilli

    ok, allora ti do un’informazione in più… l’avevo selezionato (al di la dell’intenzione di prendere un titolo cinese nel mercato dei gioielli) per il suo ritorno sulle attività che è una misura che tengo molto in considerazione, il suo P/E, i suoi indici sulla liquidità e per il suo livello di indebitamento… il fatto che potesse avere una posizione tecnica interessante è qualcosa in più… cmq è proprio addosso alla MM50 che ha testato come resistenza a metà giugno, se la rompe con decisione può avere molta strada da fare; ovviamente può sbatterci di nuovo contro….

  33. Antonio Pacilli

    il 14 luglio dicevo in due righe di tenere sott’occhio l’altro titolo che vi avevo segnalato (PDLI Pdl Biopharma). Premetto che l’ho selezionato per gli stessi motivi per i quali ho selezionato Fuqi International, ma visto che vogliamo unire anche l’analisi tecnica alle nostre valutazioni vi devo segnalare che: dal 14 luglio il titolo è andato a testare la MM200, è ritornato indietro, è rimbalzato sulla mm20 e adesso sta ritestando la mm200 con decisione (diciamo che tecnicamente l’ha infranta, ma dobbiamo aspettare il pullback e vedere i volumi di oggi). Nel frattempo abbiamo diversi segnali di inversione al rialzo su base giornaliera (due minimi e due massimi superiori ai precedenti). Fate le vostre valutazioni.

    Discorso analogo per FUQI International che ha rotto la mm50 ed ora è in pullback sulla stessa e sembra non voglia tenerla, ma vedremo. Anche qui fate le vostre valutazioni….

    Ciao

  34. Michele Russo (Autore Post)

    Tienici aggiornati allora …

  35. Michele Russo (Autore Post)

    Siamo in “dolce attesa” :-) …

  36. Roberto Consalvo

    02 luglio 10

    ciao a tutti.
    sono dentro Cf industrial ed il titolo ha stornato la favolosa salita.
    al momento ho notato l’uscita dalla trendline ribassita giornaliera.

    il titolo con 3 candele verdi si e’ portato sopra la media 14 al rialzo ed andra’ a testare la mm 50.
    superati i 68.05 prevedo di incrementare la posizione.

    ovviamente… ognuno agisca con la propria testa!!

    lo scrivevo il 2 luglio ..

    ieri il titolo ha chiuso a 81.19.

    in poco meno di un mese ha fatto un’ottima prestazione.

    con la suddetta entrata un 20 % in cassa.

    la mm200 e posta ad 85.

    ovvio che un ritracciamento ci sarà.

    la prossima settimana inizierà la prima di agosto e senz’altro i volumi si abbasseranno.

    rimango sul titolo.

  37. Michele Russo (Autore Post)

    Complimenti vivissimi !!!

  38. Antonio Pacilli

    Ciao Roberto.

    Premetto che sono dentro anche io con un +10%.
    Siccome io seguo le MM 20 – 50 – 200, il titolo sembra arrampicarsi sulla MM20 e potrebbe tenerla fino al test della MM200 (dimmi se ti trovi).

    Ciao

  39. Antonio Pacilli

    Vi aggiorno sui due titoli sotto osservazione (sui quali sono dentro).

    PDL Biopharma ha rotto la MM200 con una bella barra verde e il giorno successivo (nel pullback) l’ha ritestata come supporto chiudendo ancora in positivo. Vediamo oggi cosa succede.

    FUQI International dopo una prima rottura della MM50, adesso sta ballando tra la MM20 e MM50. Attendiamo una rottura decisa per incrementare e per vedere il titolo volare almeno fino a 10$….

    A presto

  40. Roberto Consalvo

    Che dire
    Cf industrial dai 68 $ e’ arrivato a 100 $ .

    io l’ho abbandonato prima con un 12.5 % tenendo conto anche del cambio.

    Ora direi che si potrebbero postare altri titoli.

    Butto un’occhio e poi si riparte.

    mi piace questo spazio ed e’ giusto sfruttarlo al meglio.

  41. Michele Russo (Autore Post)

    Sei un mago Roberto. Ti confesso che quella volta che ti rivelai la mia decisione di “cambiare cavallo” e andai su Google rivalutai un pò la situazione di cf e la reputai ottima per una salita nel breve periodo e la inserii come protagonista della mia nuova Opera “<a href=”http://www.tradingfurbo.net/trading/azioni/puntare-indice.html”>Puntare l’indice</a>”. Sembrava che la corsa fosse finita ma ultimamente sta ricorreggendo al rialzo. C’è una forte resistenza sui 110 punti e prevedo nel breve-medio periodo una piccola correzione al ribasso. Ma la tendenza di lungo è ancora rialzista verso i 140. Che ne pensi?

  42. Roberto Consalvo

    ciao.
    non riesco a postare l’immagine , ma l’inserisco nel blog.

    ha toccato la parte alta della trendline con volumi altissimi.

    a 150 $ vi e’ un gap aperto dal 29 agosto 2008.

    lo andra’ a chiudere ?

    quello a 106 lo ha chiuso…

    ora anch’io la rivedo fiatare.

    io rimango a bocce ferme, questo titolo ci ha fatto vedere che riesce a salire del 60 % e poi scaricare …

    come detto l’ho mollato prima dei 110, ma sono soddisfatto anche perche’ cosi’ facendo non ho dovuto fare i conti con il cross Eur/usd quasi ad 1.40.

    ricordiamoci che il cambio fa’ la differenza !!

  43. Michele Russo (Autore Post)

    Buonissime considerazioni! Adesso comprare dollari costa di meno rispetto a un pò di tempo fa! Ci puoi fare alcune considerazioni di questo andamento?

  44. Roberto Consalvo

    Il dollaro si sta svalutando molto a causa della voglia degli Usa di far riprendere la propria Economia.

    Stanno letteralmente stampando moneta e il Re Dollaro va a farsi benedire.

    ora dopo una grande salita ( da 1.18765 ) siamo arrivati ad un punto abbastanza cruciale 1.41 scarsi.

    ora sono in molti a chiedersi se l’euro salira’ ancora, per cui assisteremo probabilmente ad una fase di lateralizzazione.

    la ribassista di lungo periodo passa per 1.45/ 1.46 circa.

    superato quel limite non si sa dove vorrà arrivare…

    qualcuno sta gia’ ipotizzando di rivedere l’euro ad 1.60.

    … ad 1.20 erano in molti a vedere la parita’ con il dollaro , compreso un certo George Soros…

    ed il rimbalzo ha colto tutti di sorpresa…

    non credo avverra’ a breve un giro di boa…ma stiamo sempre attenti alle notizie…

    sono spesso utilizzate per fuorviare le menti dei poveri Investitori.

    i large trader si sono hanno iniziato a vendere dollari tra maggio e giugno e la scorsa settimana hanno eliminato quasi tutti i dollari in loro possesso.

    il Dollaro sta prendendo schiaffi da tutte le altre valute.

    ripeto.. e’ quello che vogliono i governi, ma stiamo attenti perche’ quando la musica si fermera’ potresti rimanere l’unico con il cerino in mano…

    per cui…Studio ed Analisi!

    Ciao!

  45. Antonio Pacilli

    Io in CF ci sono rimasto, ma sto per mollarle, temo un forte storno, anche se la ripresa del dollaro mi sta facendo indugiare un momento….

  46. Roberto Consalvo

    caspiterina.

    e' passato un po' di tempo da questo post.

    ora mi riguardo la lista dei titoli che potrebbero fare al caso nostro.

    Ciao mick!

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *