Sun Tzu e l’arte della guerra: applicazioni in ambito finanziario, personale e professionale

http://www.tradingfurbo.net/biografie/sun-tzu-arte-guerra/

Il libro “l’Arte della Guerra” è forse uno dei più importanti libri di “self-help” nel mondo.

E’ stato scritto su delle tavolette di bambù nel 500 avanti Cristo circa: è il più vecchio libro in assoluto.

Questo libro raccoglie dei consigli senza tempo che all’epoca erano stati scritti per gli Imperatori e i Generali ma che oggi sono stati pesantemente rivalutati per la loro validità di applicazione in diversi campi: dallo sviluppo personale al management di impresa.

Scrivo questo articolo perchè voglio sfidare tutti i lettori, dopo aver letto il libro, che consiglio vivamente, ad estrapolare dei principi che possono essere d’aiuto non solo per il nostro sviluppo personale ma soprattutto finanziario.

Sarebbe una chiave di lettura insolita, inedita ed innovativa: il protagonista di questo nuovo trattato puoi essere tu che stai leggendo queste righe assieme agli altri lettori del blog di Tradingfurbo.net.

Questa iniziativa rientra nel progetto: “Scrivere per il Blog di Tradingfurbo.net” di cui puoi conoscere i dettagli cliccando su questo link.

Ritorniamo al libro l’Arte della Guerra perchè voglio parlartene diffusamente in questo post.

Il libro “l’Arte della Guerra” è un concentrato dei migliori stratagemmi di guerra orientali che possono essere applicati alla vita di tutti i giorni.

Non voglio dire che ogni giorno è una guerra con il prossimo, tutt’altro! :nono_tb:

L’ Arte della Guerra è un vero e proprio trattato di saggezza che ci stimola ad affrontare qualsiasi sfida della vita con grande consapevolezza, ragionamento, logica e cuore.

Combinando la filosofia orientale con quella occidentale possiamo arrivare ad un modello di comportamento ampio e versatile che ci rende vincenti in una ampia gamma di sfide personali e in vari campi della vita.

Infatti mentre l’impostazione Occidentale è tipicamente basata su strategie che implicano un confronto diretto con l’avversario (a volte anche duro!), l’impostazione tipica Orientale è quella di sfruttare l’energia dell’avversario e unirla alla propria per trovare una soluzione ideale per noi e possibilmente anche per il nostro avversario, che implichi il minimo dispendio energetico possibile.

Il pensiero orientale si focalizza su strategie che implicano il raggiungimento della vittoria con il minimo impego di energia e che puntano al raggiungimento della vittoria prima della battaglia (vincere senza battersi).

Il mio intento con questo post è, come ripeto, stimolare un approfondimento di questa Opera e accendere il fuoco delle idee sottoforma di commenti a questo post; questi possono essere utili per lo sviluppo personale e finanziario di tutti i membri di questa community.

Per questo intendo fornire dei riferimenti bibliografici di approfondimento visto e considerato che il libro è stato lo spunto per la redazione di tantissimi testi motivazionali, ecco una breve lista di titoli e links:

Ritornerò spesso su questo tema e cercherò di estrarre dal libro di Sun Tzu dei principi utili per migliorare la gestione delle nostre finanze e per ottimizzare il money management.

Buon Divertimento: aspetto i tuoi commenti e le tue perle di saggezza!

p.s.: per favorire la ricerca sulla tematica proposta sentiti libero di coinvolgere altri tuoi conoscenti che secondo te possono aiutarci a sviscerare in profondità questo argomento.


2 opinioni riguardo a “Sun Tzu e l’arte della guerra: applicazioni in ambito finanziario, personale e professionale

  1. E’ un libro molto bello che ho letto una decina di volte. Vine studiato in tutte le accademie militari e in molte università americane, anche per chi si laurea in strategie dei mercati finanziari oppure in gestione d’impresa.

    Apparentemente sembra non centrare niente con quegli argomenti invece ad un occhio più esperto le analogie strategiche diventano più evidenti.

    Pensa che avevo intenzione di scrivere un ebook per la Bruno Editore sull’analisi di questo antico testo di strategia militare, solo che alla fine per via della nuova politica aziendale di dimezzamento delle commissioni nonché di abbassamento dei prezzi ho lasciato perdere.

    L’arte della guerra è un libro che consiglio a tutti. Altro bel libro è anche (dello stesso genere), “pensieri sulla guerra” (altre volte di trova con il titolo “della guerra”) scritto da Carl von Clausewitz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.