Essere, Fare, Avere

Questo è l'ordine corretto: ciò significa che per coprirti di ricchezza è necessario partire da sè

Leadership Inconscia: Un nuovo concetto di Leadership

Leadership Inconscia: Un nuovo concetto di Leadership


LEADERSDanilo è uno che pensa in grande. Era un chiodo fisso che gli si era piantato nella testa da piccolino. Suo nonno Ezio era un nonno modello che si era fatto strada nel business della plastica nell’era del boom del plexiglas: aveva intuito una grande rivoluzione nella vita di tutti quando aveva conosciuto per la prima volta l’anima di questo metallo moderno. Ezio era un grande leader di sè stesso poiché aveva capito che la vita era una sfida continua e soltanto coltivando le proprie potenzialità si potevano creare grandi cose e sviluppare quell’elasticità che avrebbe permesso di diventare sempre più grandi. Ezio non aveva faticato molto a creare il suo impero, era partito da un garage e aveva capito che bisognava dare l’opportunità alle persone di mostrare il proprio valore. Ognuno aveva qualcosa di speciale che poteva essere sfruttato per creare valore nella sua impresa. La leadership non è qualcosa che fai agli altri, è qualcosa che fai su te stesso, il resto viene tutto facile poiché gli altri si entusiasmano perché sentono la tua energia. Danilo ora era diventato grande e aveva tra le mani una grossa opportunità. Suo nonno che adesso lo guardava da lassù sarebbe stato orgoglioso di lui adesso che diventato il leader di una grande azienda di ceramiche. Aveva il compito di reinventare il mercato e di rilanciare un colosso che era stato messo a terra da un cambiamento repentino del mercato che tutti chiamavano crisi. Aveva la possibilità di dimostrare il proprio valore guidando tutti verso una nuova era, si immaginava fiero a cavallo come il suo condottiero preferito, Alessandro il grande: lui si, pensava era un grande leader. Leggi di più infoLeadership Inconscia: Un nuovo concetto di Leadership